venerdì , 21 settembre 2018
Home » Polis » Regione Abruzzo » A Pescara i campionati italiani di traina costiera

A Pescara i campionati italiani di traina costiera

Pescara. Sono trentacinque gli equipaggi che si contenderanno il titolo di campione italiano di traina costiera nell’evento che si svolgerà venerdì 14 e sabato 15 nello specchio d’acqua da 1 a 6 miglia al largo della costa tra Montesilvano (fiume Saline) e il porto turistico Marina di Pescara. Un record di iscrizioni che sta portando nel capoluogo adriatico circa 180 addetti ai lavori tra equipaggi, skipper, giudici di gara e rappresentanti delle istituzioni federali collegate come la Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva e attività subacquee).

La 23° edizione del campionato italiano di traina costiera è stata presentata, questa mattina, a Pescara, in Regione, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore allo Sport, Silvio Paolucci, il presidente della Asd Dolphin di Pescara, Maurizio Scurti, il direttore dell’organizzazione di gara Sandro Tranquilli di Assonautica Pescara, il presidente regionale della Fipsas, Carlo Paolini, ed il presidente provinciale della Fipsas Christian Di Sabatino.

“Il campionato italiano di traina Costiera può apparire un evento per una nicchia di addetti ai lavori – ha esordito l’assessore Paolucci – ma in realtà si tratta di una competizione di rilievo nazionale che richiamerà circa 30 equipaggi da tutta Italia e che assegnerà oltre al titolo italiano anche il pass per il prossimo mondiale. Quindi, – ha proseguito – di là del valore sportivo della competizione, si tratta di un’altra occasione per promuovere il nostro territorio, in questo caso la nostra splendida costa e in particolare le strutture del Marina di Pescara, e porre nuovamente l’Abruzzo al centro dell’attenzione per una disciplina che è molto spettacolare ed affascinante”.

La cerimonia di inaugurazione è in programma domani alle ore 18:00 nel padiglione della Camera di Commercio di Pescara presso il Marina. Il via ai campionati è previsto per venerdì 14 alle ore 8:00 con conclusione delle prima giornata alle ore 14:00. Stessi orari previsti per sabato 15 con possibilità di recupero domenica 16 nel caso di maltempo. Verso le ore 15:00 di entrambe le giornate, nello spazio delll’anfiteatro del Marina, avverrà l’attesa pesatura del pescato che, alla fine della due giorni di gare, decreterà la proclamazione del campione d’Italia che parteciperà di diritto ai mondiali di categoria l’anno prossimo.

A portare in alto i colori dell’Abruzzo ci penseranno i cinque equipaggi presenti: due di Pescara, 2 di Lanciano ed uno di Ortona. Si tratta delle coppie Paolo Di Nizio-Maurizio Scurti e Carmine Truglio-Adriano Trabucco della Asd Dolphin di pescara, Pascucci-Paolini del Fishing team di Ortona, Luigi Cerrone-Luciano Nanni della Asd Kinetic di Lanciano e Francesco Di Tonto-Vittorio Sales della Asd Anglers Team sempre di Lanciano. Da rilevare che l’intero pescato, bottino di gara, (in questo periodo al largo della costa abruzzese sono presenti in particolare i banchi di tonnetti alletterati e poi palamite, lampughe, sgombri e sugarelli), verrà dato in beneficenza alla Caritas di Pescara e in particolare alla mensa di San Francesco. La cerimonia premiazione è prevista alle ore 18:30 di sabato 15.

Guarda anche

Giulianova, ciclabile Lungomare e riqualificazione del ponte ciclopedonale del  Tordino. Approvati i progetti di fattibilità tecnico-economica

Giulianova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 8 =