giovedì , 17 gennaio 2019
Home » Polis » Aziende » LAVORO: LOLLI, POSITIVI I DATI ISTAT SU OCCUPAZIONE ABRUZZO

LAVORO: LOLLI, POSITIVI I DATI ISTAT SU OCCUPAZIONE ABRUZZO

Pescara – Cresce il numero degli occupati in Abruzzo: secondo i dati Istat diffusi questa mattina e relativi al secondo trimestre 2018, i lavoratori attivi sono 505mila, con un netto aumento (+20mila) rispetto allo stesso periodo del 2017. Diminuisce il numero dei disoccupati, che passano dai 64mila del secondo trimestre 2017, ai 62mila dello stesso periodo del 2018.

In calo anche il numero degli inattivi, ovvero coloro che non hanno un lavoro e non lo cercano, che scende dai 307mila del 2017 ai 284mila di quest’anno (-23mila). Se si raffrontano i dati attuali con quelli del secondo trimestre 2014, epoca dell’insediamento dell’attuale governo regionale, si registra un aumento notevole degli occupati (+46mila), una parità nel numero dei disoccupati e una forte riduzione degli inattivi (-67mila). “I dati che oggi ha presentato l’Istat sono molto buoni – ha commentato il presidente vicario Giovanni Lolli – e sono anche il frutto del lavoro svolto in questi anni dall’amministrazione regionale. Ovviamente andranno analizzati anche nella loro composizione per capire in che misura questa occupazione è stabile, e comunque resta il problema della mancanza di lavoro, che è sempre al primo posto nella nostra agenda”.

Guarda anche

Presentato a S. Omero il “GAL Terreverdi Teramane” al suo interno 21 comuni della provincia di Teramo

S. Omero - L’Assessore Pepe esprime soddisfazione per questo risultato che porterà, grazie al Piano di Sviluppo Rurale, oltre 6 milioni di euro da investire sul territorio provinciale mediante i GAL. Si è tenuta questa mattina, nella splendida cornice di Villa Corallo a S. Omero, la presentazione ufficiale del “GAL Terreverdi Teramane” che vede, al suo interno, ben 21 comuni della provincia di Teramo (Alba Adriatica, Ancarano, Bellante,  Castellalto,  Cellino  Attanasio,  Colonnella,  Controguerra,  Corropoli,  Giulianova, Martinsicuro, Morro D’Oro, Mosciano Sant’Angelo, Nereto, Notaresco, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Silvi, Torano Nuovo e Tortoreto) ed un partneriato diffuso e qualificato, con la CIA, Confedeazione Italiana Agricoltori di Teramo-L’Aquila, in qualità di capofila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 5 =