domenica , 28 Novembre 2021

Serie B, Venezia – Pescara 2-2

Venezia. Pareggio esterno per il Pescara che impatta 2-2 al Penzo con un coriaceo Venezia con i biancazurri che sono andati in vantaggio due volte per essere riacciuffato in entrambe le situazioni.
Delfino avanti con Brugman, i lagunari pareggiano con un rigore di Domizzi. Nella ripresa Pescara ancora avanti con Mancuso, che torna finalmente al gol, i padroni di casa ristabiliscono la parità sempre con Domizzi dagli undici metri.

Tabellino
Venezia (3-5-2): Vicario; Modolo, Domizzi, Coppolaro; Besea (dal 35′ st Bentivoglio), St.Clair (dal 30′ st Rossi), Schiavone, Segre, Mazan; Di Mariano (dal 25′ pt Pimenta), Bocalon. A disposizione: Facchin, Lezzerini, Bruscagin, Zampano, Fornasier, Cernuto, Suciu, Zennaro, Vrioni. Allenatore: Cosmi
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Perrotta, Scognamiglio, Del Grosso; Brugman, Bruno, Crecco; Bellini (dal 15′ st Marras), Mancuso (dal 40′ st Monachello), Sottil (dal 33′ st Capone). A disposizione: Kastati, Farelli, Elizalde, Gravillon, Ciofani M., Kanouté, Antonucci, Pierpaoli, Pinto. Allenatore: Pillon
Reti: al 21′ pt Brugman, al 30′ pt Domizzi (rigore), al 30′ st Mancuso, al 51′ st Domizzi (rigore)
Ammonizioni: Coppolaro, Bocalon, Perrotta
Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Guarda anche

Un’altra corazzata per il Tikitaka Planet, al Palaroma arriva il Città di Falconara

Francavilla al Mare. Dopo il successo del Palarigopiano sul Pescara Futsal Femminile, altro grande appuntamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + diciassette =