venerdì , 20 settembre 2019
Home » 2019 » maggio » 14

Archivio giornaliero: 14 Maggio 2019

Vincenzo Cinaski di scena a Pescara

Pescara. Doppio appuntamento imperdibile alla Scuola Macondo – l’Officina delle Storie di Pescara, la scuola di scrittura diretta da Peppe Millanta, che ospiterà il poeta bardo Vincenzo Costantino Cinaski per una due giorni dedicata alla scrittura e alla poesia. Sabato 18 maggio alle 16 si terrà il workshop dal titolo “La parola come strumento”, un viaggio all’interno delle parole e …

Leggi ancora »

Primo premio assoluto per la teatina Erika Secondino al concorso fotografico Trofeo Città Di Follonica

Chieti. È la teatina Erika Secondino ad aggiudicarsi il premio assoluto del concorso fotografico Trofeo Città di Follonica 2019. Premiati sia lo scatto singolo “Attesa” eseguito in Ethiopia nel 2015 durante la manifestazione del Timkat (Epifania ortodossa), sia il lavoro di reportage “A Poison In My Blood” un progetto che l’ha tenuta impegnata per ben due anni (2014-2016) in un …

Leggi ancora »

SGA E ORDINE GIORNALISTI ABRUZZO: “UFFICIO STAMPA RUZZO RETI, MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA RITIRARE”

L'Aquila – Con una nota stampa a firma congiunta del segretario Sga Ezio Cerasi e del Presidente dell'Ordine dei Giornalisti Stefano Pallotta viene evidenziato  come le due sigle considerano assolutamente anomala e inaccettabile la  procedura con cui la Ruzzo Reti vuole selezionare il nuovo ufficio stampa.

Leggi ancora »

Maltempo: in Abruzzo innalzamento di alcuni corsi d’acqua, domani allerta giallo

L'Aquila - A seguito dell'eccezionale ondata di maltempo che sta interessando l'Abruzzo, il Centro Funzionale della Protezione Civile regionale comunica che per la giornata di oggi, 14 maggio, permane l'allerta arancione per rischio idraulico diffuso per le zone costiere e Alto Sangro, in particolare per le Province di Teramo, Pescara e Chieti. Tale allerta interessa i Bacini Tordino-Vomano, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro e Bacino Basso del Sangro per il possibile verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all'innalzamento del livello idrometrico dei corsi d'acqua principali e del reticolo idrografico minore. E' stato registrato l'innalzamento di alcuni corsi d'acqua nella Provincia di Pescara (Fiume Pescara, Orte), nella Provincia di Chieti (Fiumi Sangro, Osento, Sinello, Foro) e nella Provincia dell'Aquila (Fiume Aterno – Sagittario). Sulle restanti zone della regione, in particolare sui Bacini dell'Aterno e Marsica, è stata prevista un'allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato, relativa alla possibilità di innesco di fenomeni franosi, instabilità dei versanti e cadute massi.

Leggi ancora »

Gran Sasso, Marcozzi (M5S) “inutile chiedere impegno al Governo già al lavoro”

L'Aquila - “La scelta del Movimento 5 Stelle di astenersi dal votare qualsiasi documento in merito alla questione Gran Sasso è molto semplice: il Consiglio Regionale sta chiedendo al Governo di occuparsi di un problema di cui si sta già occupando. Ieri sera, al termine di una riunione, sia il Ministero dei Trasporti che Strada dei Parchi hanno rilasciato dichiarazioni che vanno nella direzione da tutti sperata. È stata scongiurata la chiusura del tratto autostradale dell’A24. Inoltre si sta già lavorando per salvaguardare sia la salubrità dell’acqua che il lavoro di un istituto di ricerca, l’INFN, del quale non possiamo fare a meno”.

Leggi ancora »

CAVALIERE ASSOLTO – GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’), MAI DUBITATO DELLA SUA INNOCENZA

“Quando il dott.  Gianfranco Cavaliere venne arrestato nel 2011 con l’accusa di voler truffare lo Stato per la gestione dei cosiddetti ‘fondi Giovanardi’, e cioè i 12 milioni di Euro che il Dipartimento Famiglia nel governo Berlusconi, di cui avevo la responsabilità politica come Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, aveva stanziato a favore della ricostruzione dell’Aquila, sostenni subito pubblicamente non soltanto la …

Leggi ancora »

Pescara, 5 domande sulla disabilità ai candidati sindaco: l’associazione Carrozzine Determinate, boccia tutti

Pescara - Era il 6 maggio quando l’associazione Carrozzine Determinate poneva alcune domande concrete ai candidati Sindaco Pescara sul tema della disabilità . “L’occasione di un confronto diretto –aveva spiegato il presidente dell'associazione Claudio Ferrante– è sostituita da precise richieste, perché la maggior parte dei candidati ha già partecipato a passeggiate empatiche in carrozzina per la città di Pescara, ha già avuto più volte modo di rapportarsi con le Carrozzine Determinate conoscendone la storia e gli obiettivi. Oggi, dopo oltre dieci giorni di attesa e con in tasca la sola risposta di uno dei candidati alla carica di primo cittadino, dal presidente Ferrante arriva il responso.

Leggi ancora »

Pepe: “prioritario scongiurare definitivamente la chiusura del traforo e tutelare la difesa della risorsa acqua”

L'Aquila -- Nel suo intervento in Consiglio Regionale Pepe chiede che il Governo stanzi i 172 milioni necessari per gli interventi e che il Presidente Marsilio si faccia garante, in qualità di Commissario, dei lavori da realizzare Nel corso del suo intervento oggi, durante il Consiglio Regionale straordinario richiesto dai gruppi consiliari dell’opposizione di centrosinistra per parlare delle criticità che interessano il “sistema Gran Sasso” e scongiurare così la paventata chiusura del traforo da parte di Strada dei Parchi, il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe, ha posto l’accento sulla necessità, imprescindibile, di tutelare il “Sistema Gran Sasso” nella sua interezza.

Leggi ancora »

Traforo del Gran Sasso: Confartigianato “danno grave e irreparabile all’economia abruzzese”

Pescara, 14 maggio - “La chiusura del traforo del Gran Sasso significherebbe spaccare in due l’Abruzzo recando un danno grave e irreparabile all’economia abruzzese”. Così il presidente e il segretario regionale di Confartigianato Abruzzo, Giancarlo Di Blasio e Daniele Di Marzio in seguito alla riunione che ieri sera si è svolta presso il Ministero delle Infrastrutture per scongiurare la decisione di Strada dei Parchi di chiudere il traforo a partire dal 19 maggio.

Leggi ancora »

Gran Sasso: Azione Civile Abruzzo “vergognose le minacce di Toto”

L'Aquila - Sulla questione della chiusura del traforo del Gran Sasso interviene Azione Civile, il movimento fondato dall’ex pm e oggi avvocato Antonio Ingroia, «Ci facciamo portatori dello sdegno dei cittadini abruzzesi  dinanzi alle vergognose minacce di un concessionario pubblico, che vanno respinte da una risposta ferma e decisa delle Istituzioni. I cui rappresentanti dovrebbero essere lì a tutela degli interessi e del bene pubblico, non per trattative e benevolenze verso gli interessi particolari di un soggetto che – passano le giunte regionali e i governi – riesce sempre ad incrementare il proprio potere. Come faccia resta un mistero, date le performance dei suoi tentativi imprenditoriali» .

Leggi ancora »