venerdì , 23 agosto 2019
Home » Polis » Città » Il Comune di Spoltore avvia la ricognizione per i danni da maltempo e la pulizia straordinaria della città

Il Comune di Spoltore avvia la ricognizione per i danni da maltempo e la pulizia straordinaria della città

Spoltore – Il Comune  ha pubblicato sul suo sito istituzionale un avviso, rivolto ai cittadini, sulla ricognizione per i danni da maltempo di mercoledì scorso (10 luglio 2019): considerata “l’urgenza di comunicare alla Regione una prima quantificazione dei danni” si chiede ai cittadini interessati di “inviare al Comune una comunicazione contenente, nome e cognome o ragione sociale, indirizzo, tipologia di danno, quantificazione del danno subito (anche stimata), e contatto telefonico. E’ consentito allegare anche documentazione fotografica.

Le segnalazioni devono essere presentate al protocollo dell’ente (anche via mail all’indirizzo protocollo@comune.spoltore.pe.it) entro giovedì 18 luglio 2019: per informazioni e chiarimenti, il referente del Comune di Spoltore è Giuseppe Del Pretaro (tel. 329-3740861).

La nota spiega che “la Regione Abruzzo”, come richiesto anche dal Comune di Spoltore, “ha avviato le procedure per ottenere lo Stato di emergenza”: i Comuni sono pertanto chiamati a eseguire una prima ricognizione e quantificazione dei danni subiti del patrimonio pubblico, privato e delle attività, da inoltrare alla Regione. Possono essere segnalati anche i danni subiti dai beni mobili registrati (automobili, moto, motorini, camper, camion ecc).

Successivamente, e solo nel caso in cui il governo dovesse riconoscere lo stato di calamità, “ogni cittadino dovrà presentare la documentazione relativa ai danni e alle spese sostenute sulla base della quale sarà valutato il ristoro economico”.

PULIZIA STRAORDINARIA DELLA CITTA’ DI SPOLTORE DOPO IL MALTEMPO
In seguito agli eventi atmosferici eccezionali che hanno caratterizzato la giornata di mercoledì 10 luglio, sono in corso delle operazioni straordinarie di pulizia della città per ripristinare il decoro e la qualità dei luoghi. Si ricorda ai cittadini che è necessario, nei limiti del possibile, differenziare i rifiuti prodotti: si chiede in particolare di separare gli ingombranti dalla parte indifferenziata, altrimenti non sarà possibile procedere al ritiro e allo smaltimento del rifiuto. I ritiri continueranno come da calendario: questa sera (venerdì 12 luglio 2019) devono essere portati fuori casa i mastelli dell’indifferenziato. Si ricorda dunque di non lasciare plastica, carta o vetro. Per eventuali informazioni o difficoltà, è possibile contattare la Rieco al numero verde 800 521 506.

Guarda anche

Ordinato lo sgombero per il CAS di Castellana: Il sindaco Marinelli “pericoli per la salute pubblica”

Pianella - Un controllo da parte del dipartimento di prevenzione della ASL di Pescara ha fatto emergere una condizione di sovraffollamento presso il Centro di Accoglienza e Soggiorno Immigrati (CAS) di Castellana. La struttura, infatti, prevede una recettività massima di 9 persone in luogo delle 14 presenti, condizione che come riferisce l'Amministrazione comunale, <>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + otto =