venerdì , 22 novembre 2019
Home » Passioni » People » Disabilità: approvata la risoluzione dei 5 stelle per l’istituzione di un osservatorio regionale

Disabilità: approvata la risoluzione dei 5 stelle per l’istituzione di un osservatorio regionale

L’Aquila – Approvata la Risoluzione che impegna la Regione ad attivare l’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità e dare l’avvio all’iter per la nomina dei suoi componenti componenti.

Ad ottenere l’impegno della Giunta è stato Pietro Smargiassi, consigliere regionale M5S. «Nel 2013 – spiega Smargiassi – è stato istituito l’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità, fino ad oggi la Giunta Marsilio non ha avviato neanche l’iter per la nomina dei componenti. Una lacuna che deve essere colmata poiché l’Osservatorio ha una funzione determinante per la qualità della vita degli abruzzesi».

L’Osservatorio ha come obiettivi, infatti, quelli di svolgere funzioni di progettazione, promozione, sostegno e consulenza alle politiche inclusive in materia di disabilità e accessibilità nel rispetto dei principi sanciti in materia a livello nazionale ed internazionale, di interlocuzione e concorso nelle azioni interistituzionali e interdisciplinari tra gli organi regionali sui temi della disabilità, nonché di confronto con le azioni attivate con le altre regioni.

Tra i vari compiti affidati all’Osservatorio vi sono, tra l’altro: lo studio e analisi della condizione delle persone con disabilità e delle loro famiglie e delle conseguenti azioni volte a garantire i diritti sanciti dalla Convenzione ONU, avvalendosi anche della collaborazione di quelle forze sociali e culturali che già operano nel settore, al fine di utilizzare tutte le esperienze e conoscenze presenti nella comunità regionale. La rilevazione dei servizi e degli interventi a favore delle persone con disabilità ed analisi della corrispondenza dei medesimi con la piena soddisfazione dei diritti della Convenzioni ONU, anche al fine di acquisire tutti gli elementi conoscitivi utili alla programmazione e lo studio e analisi della qualità dei servizi erogati a favore delle persone con disabilità e delle loro famiglie sulla base degli standard definiti.

«Viene da sé capire il ruolo cruciale di tale istituzione –commenta Smargiassi– all’interno dell’ordinamento regionale. Pertanto ho voluto sottolineare che l’Osservatorio, se giustamente composto e funzionante a pieno regime, rivestirebbe un importante strumento per verificare, tra l’altro, la qualità dei servizi offerti alle persone con disabilità, proponendo misure e progetti di sviluppo ed implementazione dei servizi, promuovendo la conoscenza dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie, anche attraverso l’attivazione di forme di collaborazione con il mondo della scuola e del lavoro». .

Guarda anche

Tesi di laurea “Il Grand Tour abruzzese di Vincenzo Bindi, wikipediano ante-litteram” riceve il PREMIO AISA 2019

Il risultato della felice collaborazione fra Abruzzo Wikimedia Italia, Polo Museale Civico e Comune di Giulianova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − quattro =