mercoledì , 13 novembre 2019
Home » Polis » Città » Spoltore: i consiglieri Fedele e Febo nel Comitato di Controllo Analogo Congiunto di Ambiente S.p.a.

Spoltore: i consiglieri Fedele e Febo nel Comitato di Controllo Analogo Congiunto di Ambiente S.p.a.

Spoltore – Il sindaco Luciano Di Lorito ha nominato i consiglieri comunali Giordano Fedele e Marina Febo quali membri del Comitato di Controllo Analogo Congiunto di Ambiente S.p.a., società interamente pubblica e operante nel settore dei rifiuti.
“Nell’ultimo anno Ambiente spa si è ingrandita a seguito della fusione con altre due società dei rifiuti di Pescara e Città Sant’Angelo, Attiva e Linda. E’ una società partecipata dal Comune di Spoltore assieme ad altri 30 comuni, e intendiamo aumentare la nostra presenza in termini di quote. La partecipazione in Ambiente è un punto di partenza per le scelte future legate alla nostra gestione dei rifiuti” spiega il sindaco Luciano Di Lorito.

Il Comitato di controllo analogo si occupa di verificare la gestione e l’amministrazione della società, come pure tutti gli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione, i dati finanziari, qualitativi e la rispondenza dei servizi pubblici locali ai principi normativi, compresi quelli europei.

“Per un ruolo così delicato ” prosegue il primo cittadino “ho deciso innanzitutto di nominare un consigliere di maggioranza ed uno di opposizione, seguendo le indicazioni venute dallo stesso consiglio comunale, per assicurare una rappresentanza unitaria del nostro Comune. La scelta è poi caduta su due persone con capacità professionali elevate, che hanno maturato in questi anni una preziosa esperienza nell’amministrazione pubblica: hanno il curriculum adatto per ricoprire al meglio questo ruolo e sono certo che saranno un prezioso valore aggiunto sia per Spoltore che per il buon funzionamento della stessa società”.

“Ringraziamo il Sindaco per averci dato fiducia” dichiarano Fedele e Febo. “Siamo attenti da sempre alle tematiche legate alla gestione dei rifiuti e pensiamo che il Comune di Spoltore, dati alla mano, sia diventato in questi anni un punto di riferimento, soprattutto per quanto riguarda la raccolta differenziata. Adesso parte un rinnovato percorso insieme ad altri Comuni al fine di rendere ancora più efficiente il sistema integrato dei rifiuti, realizzando una vera economia circolare e assicurando livelli alti di sostenibilità ambientale che avrà effetti benefici anche sulla salute pubblica. Ci teniamo a precisare che l’incarico é gratuito, ma il nostro impegno sarà massimo per lasciare un mondo migliore alle generazioni future che abiteranno il nostro territorio”.

Guarda anche

Premio Speciale Nassiriya a Luigi Savina, Gian Micalessin e Carlo Aringhieri

La cerimonia martedì 12 novembre al Pala Dean Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − sedici =