martedì , 2 giugno 2020
Home » Polis » Città » Il Comune di Chieti si collega al Sistema dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Il Comune di Chieti si collega al Sistema dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

La banca dati nazionale semplificherà le operazioni anagrafiche

Venerdì 10 gennaio 2020, causa operazioni tecniche, gli Sportelli Anagrafe del Comune di Chieti non potranno garantire operazioni al pubblico

L’Assessore all’Anagrafe e Stato Civile, Carla Di Biase, rende noto che dal 13 gennaio 2020 il Comune di Chieti verrà collegato al sistema ANPR/Anagrafe Nazionale Popolazione Residente  istituito dal Ministero dell’Interno ai sensi dell’articolo 62 del Dlgs n. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale).

L’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, vera e propria banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali, consentirà ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici ma anche la consultazione e il monitoraggio delle attività e l’effettuazione di statistiche e soprattutto eviterà duplicazioni di comunicazione con le Pubbliche Amministrazioni e la semplificazione delle operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni e censimenti.

«L’Amministrazione Di Primio – ha commentato l’Assessore Di Biase sta lavorando da tempo a questo progetto nazionale che letteralmente trasformerà e aprirà a nuovi scenari digitali i servizi pubblici. Per permettere il collegamento al servizio nazionale, affidato alla società informatica Municipia, il Comune ha implementato il nuovo sistema informatico per trasferire tutti i dati dal sistema locale a quello nazionale.

Ai fini della corretta riuscita dell’operazione e della messa in atto di tutti gli interventi necessari evidenzia l’Assessorevenerdì 10 gennaio 2020 gli sportelli Anagrafe del Comune rimarranno chiusi al pubblico. Saranno assicurati, per i soli casi d’urgenza, il rilascio di certificati cartacei che non prevedono l’utilizzo della strumentazione informatica. 

Scusandoci per il disagio, ribadiamo l’importanza di tale operazione che consegnerà a tutti i cittadini un servizio sempre più efficiente ed efficace»

Guarda anche

Biblioteca comunale a Montesilvano: Forconi, decisione pro tempore “ampi spazi, per studiare”

Montesilvano –  «Dopo un’attenta analisi col sindaco Ottavio De Martinis e il direttore dell’Azienda Speciale, Eros Donatelli, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − nove =