domenica , 16 Maggio 2021

Week-end della solidarietà, a Pescara e Montesilvano raccolta fondi per la salute della donna

Commercianti e artigiani in campo da venerdì per la campagna promossa dalla Komen Italia

 

PESCARA – Un centinaio di esercizi commerciali ed artigianali coinvolti tra Pescara e Montesilvano, in nome della tutela della salute della donna. Sarà un week-end nel segno della solidarietà quello organizzato il 6, 7 e 8 marzo da un gruppo di sigle del mondo dell’impresa, del commercio e dell’artigianato (Cna, Confcommercio e Confesercenti) e del commercio dei due centri coinvolti (“Viviamo Pescara” e “Montesilvano nel cuore”) per sostenere, attraverso una raccolta fondi, i progetti di Komen Italia, associazione basata sul volontariato, in prima linea da vent’anni ormai nel campo della lotta e della prevenzione dei tumori del seno su tutto il territorio nazionale.

L’obiettivo di questo “Pink weekend” per la raccolta di fondi è proprio quello di riportare nuovamente la “Carovana della Prevenzione” a Pescara, in modo da diffondere l’importanza della prevenzione e degli screening. Piccolo simbolo dell’iniziativa, che mira a tingere dei colori dell’impegno e della solidarietà la ricorrenza dell’8 marzo, sarà un salvadanaio, presente all’interno degli esercizi che hanno scelto di aderire- piccoli negozi, botteghe artigiane, pub, bar, ristoranti che addobberanno le loro vetrine con i colori di Komen Italia- permetterà a clienti e avventori che lo vorranno, di effettuare piccole donazioni per sostenerne i progetti dell’associazione in Abruzzo. Un primo momento, quello del prossimo fine settimana, destinato ad essere replicato in futuro, ma che ha tra l’altro il merito di mettere assieme per la prima volta attività tra loro molto diverse come il commercio, l’artigianato e la ristorazione, per sostenere insieme un progetto di solidarietà e di tutela della salute femminile: progetto ancor più valido se si considera il particolare momento di difficoltà e criticità che attraversano le diverse attività produttive. Previsto a fine mese il momento della consegna a Komen Italia del ricavato della tre giorni di solidarietà, probabilmente all’interno di un evento legato all’imprenditoria in rosa.

Da ottobre 2018 Komen Italia è presente anche in Abruzzo con un suo Comitato regionale, nato con l’intento di diventare un punto di riferimento per  le “Donne in Rosa” (donne che si sono confrontate con un tumore del seno in passato o che stanno ancora combattendo la loro battaglia) in regione e di diffondere ad ampio raggio la “cultura della prevenzione”.  Con la prima edizione della “Race for the Cure Pescara”, la più grande ed importante manifestazione dedicata alla lotta ed alla prevenzione dei tumori del seno al mondo, lo scorso 22 settembre la città  è stata avvolta in una “nuvola rosa” con oltre 5mila partecipanti e 500 donne in rosa ed in piazza Salotto, all’interno del “Villaggio della Salute” anche grazie alla presenza della “Carovana della Prevenzione” sono state erogate ben 825 prestazioni clinico-diagnostiche per la prevenzione delle principali patologie oncologiche femminili e non solo in un giorno e mezzo. Questo progetto nazionale itinerante di tutela della salute femminile di Komen Italia ha lo scopo di portare la prevenzione nei luoghi dove arriva con maggiore difficoltà, ed è principalmente dedicato alle donne appartenenti a categorie svantaggiate sotto il profilo socio-economico e fuori dalle fasce screening previste dal sistema sanitario.

Guarda anche

Giuseppe Rosato e i suoi aforismi

Quali e quanti sono i malesseri, beninteso passeggeri, in vigore giornalmente sulla Terra tra i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 13 =