lunedì , 2 Agosto 2021

Coronavirus: Abruzzo, dati aggiornati al 15 marzo, 137 i positivi

Pescara  – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 137 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara. 72 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva, 28 in terapia intensiva, mentre gli altri sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, il laboratorio di Pescara ha eseguito 1419 test, di cui 671 sono risultati negativi.
La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Dei casi positivi, 15 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 30 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 82 alla Asl di Pescara e 10 alla Asl di Teramo. Va precisato che il numero elevato di casi registrati a Pescara è anche legato al fatto che al Santo Spirito accedono pazienti provenienti anche da altre aree della regione.

A MONTESILVANO UN SECONDO CASO
«Mi hanno comunicato che un altro concittadino è stato ricoverato in ospedale con il Coronavirus. A questo punto le persone in ospedale, residenti a Montesilvano, salgono a due. Appena avrò altre notizie ve le comunicherò. Restare a casa in questo momento è importantissimo per superare l’emergenza, vi chiedo perciò di uscire solo in caso di reale necessità» Così il sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis in un post sul suo profilo personale di Facebook ha annunciato il nuovo caso di Covid19 in città .

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

CORONAVIRUS: MARSILIO FIRMA NUOVA ORDINANZA
L’Aquila – Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza n. 7 che prevede nuove misure urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza relativa al Coronavirus. Con questa ordinanza, tra le diposizioni previste, si sospendono con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020, i ricoveri programmati sia medici che chirurgici al fine di favorire il massimo utilizzo delle terapie intensive e la disponibilità del personale sanitario per l’emergenza da Covid 19.

Guarda anche

Piano sanitario regionale. Il sindaco Costantini “Da Pronto Soccorso di frontiera, l’ospedale sarà all’altezza dei servizi specialistici che eroga”

Giulianova – Alle critiche piovute sul nuovo piano sanitario regionale, replica il sindaco Jwan Costantini, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + otto =