martedì , 7 aprile 2020
Home » Polis » Economia » CORONAVIRUS: A SPOLTORE SLITTANO LE SCADENZE PER I BONUS SOCIALI ACQUA E LUCE

CORONAVIRUS: A SPOLTORE SLITTANO LE SCADENZE PER I BONUS SOCIALI ACQUA E LUCE

Spoltore – Slittano le scadenze per i bonus sociali nazionali. A spiegarlo è il sindaco Luciano Di Lorito per chiarire la situazione ai tanti cittadini interessati, in particolare al bonus idrico e al bonus luce:

“i cittadini potranno richiedere il beneficio con la proroga senza perdere il diritto alla continuità”. Lo ha stabilito infatti la deliberazione pubblicata dall’ Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente, che differisce alcuni termini legati alla gestione dei bonus sociali nazionali e la sospende i relativi flussi di comunicazione in seguito alle misure straordinarie adottate a livello nazionale per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19. Pertanto tutti i cittadini beneficiari di bonus in scadenza al 30 aprile 2020 (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 31 marzo) o al 31 maggio (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 30 aprile) potranno chiedere il rinnovo entro il 30 giugno per vedere garantito l’ulteriore periodo di 12 mesi in continuità con il precedente. “Tutto ciò”, aggiunge il primo cittadino, “fatti salvi eventuali ulteriori provvedimenti di prolungamento delle restrizioni conseguenti all’emergenza Covid-19”. Per il periodo che va dal 1 marzo al 30 aprile, dunque, chi dovesse rinnovare la domanda di bonus oltre la scadenza originaria prevista dalla regolazione, ha comunque 60 giorni di tempo al al termine del periodo di sospensione. Per quanto riguarda i servizi di rete, si ricorda che non sono stati sospesi i pagamenti di acqua, luce e gas, tuttavia per le bollette dal 24 febbraio in poi, in caso di mancato pagamento, fino al 3 aprile non saranno emessi interessi di mora e attuati distacchi.

Guarda anche

Blasioli su lavoro: “Sciopero alla Dayco che ha ripreso la produzione a Manoppello e Chieti”

La Regione controlli e intervenga, seguendo il modello Brioni”   Pescara – “La Regione attivi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 16 =