martedì , 7 aprile 2020
Home » Polis » Città » CORONAVIRUS: MISURE DELLA ZONA ROSSA A PENNE

CORONAVIRUS: MISURE DELLA ZONA ROSSA A PENNE

In base all’ordinanza del Presidente della Giunta regionale n.15 del 26.03.2020 è vietato uscire dalla zona rossa, salvo deroghe consentite dal DPCM del 22.03.2020 (modicato dal DM 25 marzo 2020). L’ordinanza è in vigore fino al 3 aprile 2020.

a) a chi è consentito l’ingresso e l’uscita da Penne:

1. al personale sanitario, ai volontari e funzionari della protezione civile nazionale e regionale, al personale delle forze di polizia, del corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonche’ delle forze armate, nell’esercizio delle proprie funzioni;

2. in presenza di condizioni di comprovate ragioni di salute (ricovero ospedaliero, stato di gravidanza, patologie che necessitano di visite e cure indefferibili) debitamente certificate.

b) a chi e’ consentito l’ingresso e transito:

1. al personale impegnato nel trasporto (corrieri) finalizzato al rifornimento e al funzionamento dei servizi riportati nei codici ateco del dpcm del 22 marzo 2020, previa esibizione di idonea documentazione relativa alla merce trasportata e alla destinazione della stessa (doc. di trasporto, bolla consegna, ecc.)

c) a chi e’ consentito l’ingresso:

previa autorizzazione del sindaco (la richiesta va inoltrata alla casella di posta elettronica ingressopennezonarossa@gmail.com) esclusivamente al personale impiegato nelle strutture e nei servizi riportati nei codici ateco del dpcm del 22 marzo 2020 previa autorizzazione del sindaco nei casi non contemplati dall’ordinanza regionale alla richiesta di autorizzazione all’ingresso dovra’ essere allegato un documento di riconoscimento dell’istante, nonche’ ogni altro documento utile a comprovare la fondatezza della richiesta. al fine di dare possibilita’ di istruire in tempo utile le richieste, le stesse dovranno essere inoltrate alla casella di posta elettronica indicata (ingressopennezonarossa@gmail.com), nella fascia oraria 8,00 – 14,00 dal lunedì al venerdì.

AVVERTENZA

a) l’ordinanza regionale di istituzione di zona rossa ha stabilito la sospensione delle attivita’ lavorative per i lavoratori residenti o domiciliati, anche di fatto, nel comune di zona rossa, ove le stesse si svolgano fuori da uno dei detti comuni;

b) l’ordinanza non prevede la possibilita’ di rilascio di autorizzazioni per l’uscita dal comune di penne;

c) sono garantiti i servizi di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti, il servizio di consegna a domicilio di farmaci e generi alimentari ai cittadini posti in stato di isolamento domicilaire fiduciario, il servizio di rifornimento dei distributori automatici di sigarette, il servizio di rifornimento delle banconote agli sportelli bancomat e postamat. Sul sito del Comune di Penne.

d) la modulistica è possibile scaricarla dal sito internet del Comune di Penne (www.comune.penne.pe.it).

Per informazioni è possibile contattare il Comando di Polizia Municipale (085.821.67.1).

Guarda anche

A Città Sant’Angelo oltre 100mila euro dal Governo, il PD locale: “auspichiamo una serie di interventi mirati”

Città Sant’Angelo – Il comune risulta assegnatario di  114.951,59 euro, somma che rientra nei 400 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 15 =