giovedì , 3 Dicembre 2020

Distribuzione mascherine a Pescara, l’opposizione “Amministrazione in grave imbarazzo”

Pescara – «Amministrazione comunale nel caos e in palese imbarazzo per le inefficienze che stanno emergendo dietro la distribuzione delle mascherine, ancora tutta da definire» è quanto comunicano in una nota i consiglieri pescaresi del Partito Democratico che riferiscono come nella commissione consiliare Controllo e garanzia tenutasi oggi, l’assessore alla protezione civile Eugenio Seccia si sia trovato a dover ammettere di non essere informato su molti dettagli di questa procedura, della quali riferiscono i Dem invece si sta occupando direttamente il sindaco.
“Su questa vicenda la giunta Masci è nel pallone” spiegano i consiglieri comunali di opposizione Marinella Sclocco, Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro, Francesco Pagnanelli, Giovanni Di Iacovo e Mirko Frattarelli , “ha illuso i cittadini che stavano per arrivare le mascherine e invece ha adottato una ingiusta procedura a sportello, che taglia fuori i pensionati come denunciato dalle stesse associazioni indipendenti dei pensionati, e senza prevedere alcun criterio di priorità per le utenze più deboli. Non c’è alcuna delibera ufficiale di riferimento, non si riesce ancora a sapere se le mascherine sono 70.000 o 40.000, se sono monouso o lavabili, come saranno consegnate, quante per famiglia, chi verrà soddisfatto e chi no, visto che i pescaresi sono quasi il doppio delle mascherine annunciate: nessuno sa rispondere e nessuno vuole rispondere. Il sindaco di un Comune che dispone di ottimi servizi sociali e di una protezione civile che ha risposto bene, ha scelto di esautorare completamente questi servizi per concentrare nelle proprie mani una procedura che si sta dimostrando un enorme fallimento. Bastava chiedere consiglio, ma il sindaco evidentemente ha preferito fare tutto da solo e questo è il risultato”. Il presidente della commissione controllo e garanzia, Piero Giampietro, ha a questo punto dovuto convocare in commissione per lunedì il direttore generale dell’ente Tommaso Vespasiano.

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo oggi 13 decessi, con 396 nuovi casi scende la curva dei contagi – dati aggiornati al 1° dicembre

Casi positivi a 28420 (+396 su 3901 tamponi) Pescara – Sono complessivamente 28420 i casi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − due =