lunedì , 6 Dicembre 2021

Coronavirus, a Montesilvano PD e M5S segnalano all’Amministrazione comunale i Contributi per messa in sicurezza delle spiagge libere

Montesilvano – Allo scopo di consentire ai Comuni della costa abruzzese iniziative volte alla prevenzione sanitaria con DGR n. 392 del 14/07/2020, la Regione fissa dei contributi per la messa in sicurezza delle spiagge libere.
La quota massima concedibile al Comune di Montesilvano  con una spiaggia libera fruibile di oltre 1036 metri lineari e circa 57 mq di spiaggia, è di 44.685 euro, segnalano le opposizioni.

Tra le tipologie di azioni: comunicazione e promozione sulla sicurezza e uso delle spiagge libere, lungomare e nei punti di arrivo e/o smistamento dell’utenza balneare; supporti ombrelloni e/o sistemi di identificazione della postazione ombrellone; pulizia/sanificazione delle strutture/accessori delle spiagge libere; individuazione dei percorsi e segnaletica per il ingresso/uscita delle spiagge libere e per la movimentazione all’interno di esse; strutture per la delimitazione, contenimento e di irregimentazione della folla; apparati di comunicazione e controllo; veicoli idonei al transito sull’arenile; personale di sorveglianza e strutture di servizio a spazi comuni.

I contributi saranno erogati con le seguenti modalità: acconto pari al 66% del contributo assegnato al momento della presentazione della domanda e saldo pari al 34% del contributo alla presentazione della documentazione giustificativa.

«Si tratta di azioni concrete e immediate,  che vanno nella direzione di garantire la sicurezza e il distanziamento sociale  nel rispetto dei DPCM in merito all’emergenza Covid-19 e delle Ordinanze nn. 62 e 69/2020 e ci auguriamo che l’Amministrazione, che si è dimostrata “all’avanguardia” proponendo un’applicazione mai vista, che ormai giace dispersa nel mondo dei bit,  voglia cogliere questa concreta opportunità a garanzia di una maggiore sicurezza delle spiagge libere a disposizione. Magari attraverso la presentazione, nei tempi stabiliti, di progetti che puntino ad intensificare il personale di sorveglianza e soccorso, dotandoli di mezzi a basso impatto utili al controllo quali e-bike e fat bikes, e predisporre finalmente tutte le spiagge libere di idonee passerelle per l’accesso ai disabili, oltre che sistemi di identificazione della postazione degli ombrelloni.» Concludono i consiglieri di opposizione del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle.

 

 

I Consiglieri Comunali PD e M5S

Guarda anche

Coronavirus: personale sanitario, autorizzate 77 nuove assunzioni per la campagna vaccinale

Pescara, 30 nov. – La Struttura Commissariale per l’Emergenza Covid ha autorizzato la Regione ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =