sabato , 26 Settembre 2020
Domenico Pettinari

Finanziamenti a fondo perduto: Pettinari (M5S) “ad oggi nemmeno un euro al tessuto economico dalla regione”

Pescara – Il contributo a fondo perduto promesso da Regione Abruzzo per imprese, esercizi commerciali e partite iva non è ancora arrivato a destinazione. Ascoltiamo ogni giorno gli annunci e la vuota propaganda di tutto il centrodestra, eppure ad oggi, a mesi di distanza dalla parte più acuta dell’emergenza, nessun abruzzese ha ricevuto un solo euro dal fondo perduto promesso dalla Giunta. Non sono sufficienti gli annunci di determine, continuando una corsa al titolo di giornale. Noi vogliamo vedere arrivare a destinazione quei bonifici che ancora non sono stati effettuati per aiutare il tessuto economico della nostra regione”.

Le dichiarazioni arrivano dal Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari, che prosegue nella sua analisi: “Abbiamo circa 22mila partite iva che aspettano ancora che l’ente regionale si dia una mossa. Parliamo di soldi freschi che servono adesso, non tra qualche settimana, quando potrebbe già essere troppo tardi per molti lavoratori che hanno diritto ad essere aiutati dalla Regione per superare questa emergenza. Fino a ora gli unici aiuti a fondo perduto di cui hanno goduto gli abruzzesi sono quelli arrivati dal Governo nazionale, criticato pretestuosamente ogni giorno dalla Giunta regionale. È inutile fare promesse se poi gli aiuti non sono ancora arrivati”. 

“La situazione è molto grave e col passare dei giorni rischia di peggiorare ulteriormente. La politica deve far sentire il proprio sostegno al tessuto economico abruzzese nel momento di difficoltà, senza voltargli le spalle. Il centrodestra non si inventi scuse e, soprattutto, non scarichi su altri responsabilità proprie: intervenga in fretta e mantenga la parola data prima che sia troppo tardi”, conclude. 

Guarda anche

Linea ferroviaria Pescara Roma: Di Girolamo (M5S) “parte integrante del progetto di rilancio del paese”

«Mi sento in dovere di tranquillizzare i cittadini che vedono come me, nella velocizzazione della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − nove =