mercoledì , 25 Novembre 2020

MONTESILVANO, VISITE AL CIMITERO, DA SABATO 24 OTTOBRE FINO AL 2 NOVEMBRE SERVIZIO PER I DISABILI

Montesilvano – L’amministrazione comunale di Montesilvano per le festività di Ognissanti e defunti da sabato 24 ottobre ha messo a disposizione un servizio per le persone disabili e per gli anziani, che potranno usufruire di sei sedie a rotelle con il supporto dei volontari di cinque associazioni. 

“A causa del notevole afflusso di persone per la commemorazione dei defunti – spiega il consigliere delegato alla Disabilità Giuseppe Manganiello – sarà interdetto l’accesso del cimitero agli autoveicoli privati (eccetto mezzi di polizia, ambulanze e vigili del fuoco in emergenza- carro funebre per il solo tempo operativo) e l’accompagnamento delle persone con disabilità verrà garantito attraverso la Croce Verde Abruzzo Onlus, l’Associazione Missione Possibile, l’Associazione Nazionale Carabinieri Montesilvano, la sezione di Penne della Croce Rossa Italiana e la Misericordia di Pescara. Il servizio proseguirà tutta la settimana fino alle festività del 2 novembre. L’ufficio dei Servizi cimiteriali e l’ufficio Disabili, quest’ultimo guidato da Claudio Ferrante, hanno lavorato in sinergia per gestire al meglio l’iniziativa rivolta a chi ha difficoltà a muoversi. Un ringraziamento alle associazioni che hanno dato la loro disponibilità”. 

Le sedie a rotelle sono a disposizione davanti all’ingresso del cimitero negli orari di apertura e chiusura: fino a domenica 1° novembre dalle ore 8,00 alle 17,45 e lunedì 2 fino alle 16,45. In vista della ricorrenza ha sistemato le aree verdi del cimitero e alcuni campi di inumazione, inoltre gli uffici tecnici comunali con Pino Reale, guidati dall’assessore ai Servizi cimiteriali Paolo Di Blasio, hanno curato la pulizia e il decoro delle aree interne ed esterne, la sistemazione delle aiuole, degli alberi esistenti, la potatura delle piante e dei cespugli.

Guarda anche

Vaccini antinfluenzali, i sindacati “La Giunta Regionale deve spiegare il ritardo, quando, dove e come trovarli”

In un momento di grande emergenza pandemica  in cui siamo chiamati ad  arginare una malattia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =