sabato , 17 Aprile 2021

Covid 19: Cas di Città Sant’Angelo, ora le opposizioni chiedono chiarezza

Città Sant’Angelo – Il gruppo consiliare Insieme per Città Sant’Angelo  – Partito Democratico vuole che sia fatta chiarezza sulla situazione di emergenza  che si è venuta a determinare nel Cas di Città Sant’Angelo. 

Le opposizioni annunciano di aver presentato  un’interrogazione per rimettere la questione al Consiglio Comunale che si riunirà il prossimo lunedì 30 novembre, in modalità telematica.

“È opportuno che sia fatta chiarezza sulla vicenda” dichiarano i Consiglieri Antonio Melchiorre, Patrizia Longoverde, Mauro Patrizii e Ciavattella Catia, “per conoscere l’effettiva dimensione del problema, tranquillizzare la comunità con notizie certe, evitando la diffusione di notizie distorte, apprestare misure  idonee e  contingenti, per esigenze di tutela sanitaria dei cittadini e degli stessi occupanti la struttura”. 

“Chiederemo, pertanto” continuano i consiglieri “se è vero che tra gli ospiti del Cas si sono verificati casi di positività al Covid e da quanto tempo ciò era noto. Essendosi reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine, inoltre, chiederemo quali sono i motivi per cui si è arrivati ai disordini e quali siano le misure di controllo attuate”.

Guarda anche

Segretari comunali, D’Alfonso: servono più risorse, non solo il riuso di quelle esistenti

«I comuni sono le prime Agenzie di sviluppo del territorio e dobbiamo liberare le energie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + dodici =