venerdì , 23 Aprile 2021

UN NUOVO VEICOLO PER LA CROCE ANGOLANA

Città Sant’Angelo – Questa mattina, in P.zza IV novembre, è stato consegnato un nuovo veicolo alla Croce Angolana, che consentirà il trasporto per persone con mobilità ridotta. Un mezzo all’avanguardia e che rispetta tutte le normative europee. L’amministrazione comunale, nelle figure del Sindaco, Matteo Perazzetti e del Vice Sindaco, Lucia Travaglini, hanno ringraziato le 24 aziende che hanno reso possibile l’acquisto del mezzo.

»Il Comune ha aderito al progetto P.M.G. (Progetto Mobilità Garantita) di PMG Italia s.p.a. che prevede la promozione di ogni forma di autonomia e di integrazione delle persone diversamente abili e svantaggiate, quali anziani, disabili e coloro che risultino sfavoriti in ragione di condizioni fisiche o psichiche, temporanee o permanenti. Per questo motivo, PMG prevede la concessione di autoveicoli in comodato gratuito adeguatamente attrezzati per il trasporto di persone con limitate capacità motorie o comunque il cui utilizzo abbia una finalità sociale. Lo scopo è quello di stimolare l’attività sociale degli imprenditori locali, al fine di offrire un valido supporto ai servizi socio assistenziali territoriali e sensibilizzare la comunità nei confronti delle persone più vulnerabili con attività di aiuto reciproco. Nonostante il periodo difficile che il mondo intero sta vivendo, le aziende non si sono tirate indietro e hanno reso possibile la concessione del veicolo». La Croce Angolana, così, aumenta il parco auto da poter mettere a disposizione di tutte le persone che ne hanno bisogno.

Soddisfatta dell’iniziativa, il Vice Sindaco, Lucia Travaglini: «Grazie al cuore grande delle attività angolane che, pur in un momento di profonda crisi e incertezza, hanno risposto con uno slancio di solidarietà caloroso, alla iniziativa a favore delle persone più fragili e bisognose. Da oggi, un nuovo mezzo sarà a disposizione per la mobilità sociale con la preziosa collaborazione della Croce Angolana.»

Guarda anche

Coronavirus, AS Roma e OPES insieme per consegna pacchi solidali

Pacchi solidali e “kit del tifoso” a tante famiglie in difficolta a causa dell’emergenza economica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 4 =