sabato , 31 Luglio 2021

ARCHIVIATA LA POSIZIONE DEL SINDACO DE MARTINIS NELL’INDAGINE SULLA PALAZZINA DELLO SPRAR

Montesilvano – Come già comunicato per l’ex sindaco Francesco Maragno, anche le posizioni del sindaco Ottavio De Martinis e del dirigente comunale Alfonso Melchiorre sono state stralciate e archiviate nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione del servizio di accoglienza degli immigrati a Montesilvano. 

La Procura di Pescara, lo scorso 29 dicembre, ha “ritenuto che nei confronti degli indagati non risultino racconti elementi idonei per sostenere un’accusa in giudizio per nessuno dei reati addebitati”, archiviando la posizione dell’attuale primo cittadino, del dirigente comunale Alfonso Melchiorre e del consigliere comunale Francesco Maragno quando partirono le indagini era Sindaco di Montesilvano.
Nell’inchiesta, in particolare sono state chiarite le posizioni su presunte irregolarità edilizie, che secondo il pm sarebbero state riscontrate in uno degli appartamenti privati individuati dal Comune per accogliere il progetto Sprar. 

“Ho sempre creduto e confidato nella giustizia – afferma il sindaco Ottavio De Martinis – ed ero certo, fin dal primo istante, di poter chiarire la mia posizione. In maniera fiduciosa ho continuato a lavorare per il bene della mia città, sicuro che tutto sarebbe stato risolto. Ci auguriamo che al più presto le indagini possano avere un esito positivo anche per le altre persone coinvolte”.

Guarda anche

Via Rigopiano a Pescara: appello di Pettinari (M5S) “rifiuti dai balconi e allacci abusivi”

VIA RIGOPIANO, RIFIUTI DAI BALCONI E ALLACCI ABUSIVI ALLE UTENZE, IL QUARTIERE FATICA A USCIRE …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 17 =