martedì , 25 Gennaio 2022

Pescara. screening scuole, Catalano (PD): “famiglie ignare a poche ore dall’avvio, con maltempo in arrivo necessario cambiare i programmi”

Pescara, – “A poche ore dall’avvio dello screening per gli alunni delle scuole medie e per il personale di 7 dei 10 istituti comprensivi della città, la grande maggioranza delle famiglie non è stata informata di nulla. E come se non bastasse lo screening coinciderà con l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare precipitazioni nevose anche in città, con il conseguente giusto invito a limitare gli spostamenti: è assolutamente necessario un piano B da parte del Comune”. Lo afferma la consigliera comunale del Pd Stefania Catalano.

“Lo screening massivo è indispensabile per non rendere vana la chiusura delle scuole dell’obbligo” precisa Catalano, “un provvedimento che deve assolutamente restare isolato perché la continuità educativa, specialmente per i più piccoli, è un valore irrinunciabile: riallineate le informazioni e leprocedure della Asl la scuola deve restare aperta fino alla fine dell’anno scolastico. Ma perché il rientro in classe sia sicuro” sottolinea Catalano “bisogna che lo screening sia efficace. Al di là di un comunicato stampa, nessuna informazione è stata resa alle famiglie, e la coincidenza con l’arrivo della perturbazione nevosa rischia di minimizzare i risultati: c’è bisogno di uno sforzo straordinario perché lo screening prosegua lunedì e martedì, sia ampliato alle scuole primarie e dell’infanzia con il supporto dei pediatri, sia effettuato in più punti e non solo in via Tirino così da evitare che i bambini debbano aspettare in coda al freddo. Nessuno ci venga a dire che è un problema di carenza di volontari: il Comune rinunci a qualche festival e paghi il personale sanitario per consentire subito, dal 17 febbraio, la riapertura in sicurezza di tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città”.

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo oggi 4004 nuovi positivi, 6 i decessi – dati aggiornati al 20 gennaio

Pescara – Sono 4004 (di età compresa tra 1 mese e 102 anni) i nuovi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =