sabato , 19 Giugno 2021

Coronavirus: a Città Sant’Angelo da domani al via la vaccinazione a domicilio

Città Sant’Angelo – Domani pomeriggio, giovedì 08 aprile 2021, a dieci persone tra over80 e soggetti fragili residenti a Città Sant’Angelo, sarà somministrato il vaccino a casa. Una macchina organizzativa che si è iniziata a muovere al termine della riunione voluta dal Sindaco, Matteo Perazzetti dello scorso 27 marzo 2021.

L’idea avuta dal primo cittadino angolano, coinvolgendo i medici di base e la Croce Angolana, è nata al fine di poter iniziare a vaccinare nelle case, in modo da accelerare la vaccinazione di massa. Nella giornata di domani, due medici di base e una squadra di volontari della Croce Angolana, si recheranno all’intero delle mura domestiche di dieci persone tra ultraottantenni e fragili residenti a Città Sant’Angelo per la somministrazione del vaccino “Moderna”.

La procedura per le dosi del “Moderna” prevede una divisione in 10 siringhe per volta, con una scadenza entro le 6 (sei) ore dal momento dell’apertura dal flaconcino. Per questo motivo, si è deciso di creare due squadre, composta ciascuna da un medico, due volontari e un’ambulanza. Ogni medico, calcolati i tempi di somministrazione che vanno dai 45 ai 60 minuti a paziente, potrà vaccinare un massimo di 5 (cinque) persone al giorno, già prestabilite.

Soddisfatto il Sindaco, Matteo Perazzetti:” Bisogna fare in modo che si prema l’acceleratore, altrimenti diventa davvero difficile tornare presto alla normalità. Abbiamo voluto gestire in questo modo, senza alcuna indicazione, perché crediamo che non si debba commettere nessun errore e che neanche un vaccino vada sprecato. Pochi pazienti per volta ma che vengano vaccinati. Il vaccino è l’unica arma che abbiamo e c’è la necessità di dover debellare questo maledetto virus. Ringrazio i medici di base, il Dottor Enrico Lanciotti e i volontari della Croce Angolana perché fin dal primo giorno di questa dannata pandemia, sono scesi in campo senza mai arretrare. La macchina organizzativa è in funzione, speriamo di vaccinare più persone possibili.

Guarda anche

Coronavirus in Abruzzo 27 nuovi casi, 3 decessi – dati aggiornati al 16 giugno

Pescara – Sono complessivamente 74523 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − sette =