martedì , 28 Settembre 2021
Andrea Colletti

Emerge sito Italico a Sulmona: Colletti, interrogazione parlamentare per stop a centrale Snam

Pescara – “Presenterò immediatamente un’interrogazione parlamentare ai ministri della Cultura e dello Sviluppo economico chiedendo il blocco della centrale a compressione Snam”. Lo annuncia il deputato abruzzese Andrea Colletti (L’Alternativa C’è) dopo le notizie, circolate oggi, relative alla presenza di un grande edificio antico, di epoca italica e romana, completamente sepolto, scoperto al di sotto dell’area interessata dal progetto della Snam.

La presenza della struttura è emersa grazie a indagini radar e alcuni sopralluoghi preliminari, nel sito di Case Pente. Gli accertamenti in questione e lo scambio di comunicazioni tra Snam e la Soprintendenza archeologica competente risalgono alla primavera 2019, ma la notizia è circolata solo oggi.

“A leggere ciò che è emerso in queste ore – afferma Colletti – sembra ci si trovi di fronte ad un’area archeologica di grande pregio, che andrebbe valorizzata in ogni modo possibile. Se così stanno le cose, è impensabile realizzare lì la centrale. Presenterò immediatamente un’interrogazione ai ministri della Cultura, Dario Franceschini, e dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti – conclude il deputato – per chiedere di bloccare il progetto ed avviare tutte le verifiche del caso”.

Guarda anche

L’Aquila, 700 anni con il Monastero celestiniano di San Basilio: settimana di celebrazioni, tra cultura e solidarietà

L’AQUILA – Si sono concluse il 29 agosto scorso le celebrazioni per i “Settecento anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − quattordici =