venerdì , 17 Settembre 2021

Presentato questa mattina il “1° Triathlon – Città di Giulianova”

“ Una manifestazione eccezionale, che dà un valore aggiunto al calendario degli eventi, promuovendo il territorio e la passione sportiva.”

Il Sindaco Jwan Costantini:

Giulianova – Triathlon, un’attività sportiva multidisciplinare che molti non conoscono, ma che farà presto parlare di sé, specie a Giulianova, ed in particolare a partire da sabato prossimo, 11 Settembre, giorno in cui si terrà il “1° Triathlon – Città di Giulianova”. L’evento è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dagli organizzatori: Felice Scarnecchia, presidente della società “Teramo Triathlon Team”, Gigi Chiodi e Gaetano Grossi per l’associazione di Atletica “Ecologica G”.

150 i partecipanti, per questa competizione su distanza olimpica, valido per il Campionato italiano di società,  che impegnerà gli atleti su 1500 metri per il nuoto, 38 chilometri per la bicicletta e 10 chilometri da percorrere correndo. Si inizia alle 14.30, quando dallo specchio acqueo antistante lo stabilimento “Acquamarina”, partiranno gruppi di 5 nuotatori ogni dieci secondi. Terminata la competizione in mare, e dopo il cambio nella postazione fissa di piazza Del Mare, sarà la volta del segmento ciclistico. Previsti, per la specialità, quattro giri da 10 chilometri, compresi tra i camping a nord ed il “Tam Tam”. Ultima prova, la corsa, che si svolgerà in tre giri da 3, 3 chilometri sulla ciclabile del lungomare Sud. Il traguardo è stato collocato all’altezza del Kursaal. Al termine della gara, tutti i partecipanti potranno ristorarsi partecipando ad una ben organizzata parentesi conviviale. Per consentire lo svolgimento della manifestazione, sarà necessario tollerare alcune restrizioni di traffico: dalle 6 alle 18 di sabato non si potrà parcheggiare su nessuno dei tre tratti del lungomare; dalle 10 alle 18 sarà inoltre interdetto il transito veicolare nelle stesse zone. “ Siamo sicuri che i cittadini sapranno dare dimostrazione di maturità – ha sottolineato Felice Scarnecchia – Le comunità sono spesso diffidenti, ma solo inizialmente. Poi si affezionano alla disciplina e all’evento, perché capiscono che il Triathlon è una grande occasione di crescita sportiva e sociale: è uno sport multidisciplinare “democratico”, aperto a tutti, uno sport che entusiasma, appassiona, diverte.” Convinto della bontà dell’iniziativa, anche Gigi Chiodi. “ Volevamo raccogliere  la sfida di una manifestazione nuova, stavolta non su pista – ha detto- e ci siamo rivolti a chi, in materia,  è un’autorità: la società “Teramo Triathlon” . So che i giuliesi possiedono una coscienza agonistica “evoluta”: dovranno fare sacrifici nella mobilità, ma avranno in cambio un evento spettacolare, mai visto prima”. “ Avevamo tentato due anni fa -ha ricordato Gaetanto Grossi – ma solo adesso è stato possibile partire. Fondamentali sono stati il sostegno e la collaborazione dell’amministrazione comunale. Senza di lei, staremmo ancora solo a parlarne.” Il sindaco Jwan Costantini ha salutato gli organizzatori e sottolineato: “ Per la prima volta assistiamo ad una competizione così articolata ed originale. Chiediamo scusa alla cittadinanza fin da ora per i comprensibili disagi, ma siamo certi che le restrizioni temporanee di traffico sono sopportabili se commisurate all’importanza di un grande evento. Il Triathlon potrà, anzi dovrà, ripetersi negli anni, diventando un appuntamento caratterizzante e qualificante della nostra estate e della città di Giulianova.”  

Guarda anche

Trofeo Matteotti: 20 squadre partecipanti alla 74ª edizione, al via anche Matteo Trentin

Pescara – Uno spettacolo sportivo a cui non si può mancare: domenica 19 settembre, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × cinque =