martedì , 30 Novembre 2021

Rifiuti abbandonati: a Martinsicuro tre non residenti vengono scoperti e pesantemente sanzionati

Martinsicuro – Continua, sull’intero territorio del Comune di Martinsicuro, l’attenta e mirata attività di controllo messa in campo dall’Assessorato all’Ambiente, di concerto con la Polizia Locale, su impulso dell’Amministrazione comunale, per individuare e punire i responsabili di una serie di attività di abbandono incontrollato di rifiuti di qualsiasi genere.

Negli ultimi giorni il Vice-Comandante della Polizia Locale Bruno Cicchi, coadiuvato dai suoi uomini e con l’ausilio di mezzi tecnici di nuova generazione e foto-trappole ha messo in atto tre distinte operazioni che hanno permesso di sanzionare tre persone per abbandono di rifiuti vari tra Martinsicuro e Villa Rosa.

Nel corso dei controlli sono stati rinvenuti sacchi neri pieni di spazzatura indifferenziata all’interno dei quali sono stati trovati documenti che ci hanno consentito di risalire agli autori materiali di questo gesto di grande inciviltà! In tutti e tre i casi si tratta di cittadini non residenti nel nostro comune che pensavano, sbagliando, di poter gettare indisturbatamente la propria spazzatura sul nostro territorio facendola franca” dichiarano, a nome dell’Amministrazione truentina, il Sindaco Massimo Vagnoni e l’Assessore all’Ambiente Marco Cappellacci. “Ribadiamo, per l’ennesima volta, che certi comportamenti non verranno più tollerati e ancora una volta, grazie al prezioso lavoro degli uomini della nostra Polizia Municipale, siamo riusciti non solo a scovare i sacchi abbandonati, ma anche a risalire agli autori materiali del gesto che sono stati pesantemente redarguiti e sanzionati”. 

Si ricorda che per questi comportamenti sono previste sanzioni che variano dai 600 euro fino alla denuncia penale

Guarda anche

Disastro di Bussi, dopo anni di lotta dei cittadini parte una difficile bonifica alla discarica Tre Monti

Forum H2O “Nel 2007 la scoperta della discarica spartiacque della storia abruzzese, finì l’età dell’innocenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − due =