giovedì , 27 Gennaio 2022

IN CONSIGLIO COMUNALE A MONTESILVANO L’APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO DEL COMITATO COMUNALE PER IL TURISMO

Montesilvano – Domani in Consiglio comunale verrà approvato il regolamento del Comitato Comunale per il Turismo. La commissione Affari Istituzionali, presieduta dal consigliere Feliciano D’Ignazio, nei giorni scorsi ha aggiornato il regolamento finora mai adottato per coinvolgere e condividere con i principali attori del turismo locale al fine di rendere le attività più partecipate e attrattive per il nostro territorio. 

“Il Comitato non si sostituirà l’assessore di riferimento – afferma il presidente della commissione Affari Istituzionali Feliciano D’Ignazio -, anzi è un organismo di partecipazione che collabora con l’Amministrazione Comunale con funzioni propositive, consultive e di studio nella elaborazione delle politiche di promozione e sviluppo delle attività economiche comunque connesse al comparto del turismo. Il Comitato è presieduto dal sindaco o suo delegato, ed è composto da due consiglieri comunali, uno di maggioranza e uno di minoranza; due rappresentanti degli albergatori;  due rappresentanti dei gestori degli stabilimenti balneari; un rappresentante delle strutture ricettive extra alberghiere come B&B; due rappresentanti delle associazioni di consumatori presenti sul territorio provinciale; un rappresentante delle realtà congressuali/fieristiche; un rappresentante degli esercenti di pubblici esercizi;  un rappresentante delle agenzie di viaggio e un rappresentante dello IAT di Montesilvano. La composizione del Comitato può essere integrata in ogni momento da soggetti di volta in volta invitati dal Comitato, quando lo si ritenga utile in relazione agli argomenti da trattare. L’attività del Comitato Comunale per il Turismo è gratuita. E’ consentita la partecipazione, alle riunioni del Comitato, in qualità di uditore, ai soggetti interessati previa richiesta scritta al Presidente”. 

“La nomina di tutti i componenti del Comitato comunale del turismo sarà effettuata con decreto di nomina sindacale  – spiega il presidente della commissione Turismo Adriano Tocco – ed avrà la durata per tutto il mandato del Sindaco. Il Comitato è convocato dal Presidente mediante avviso contenente l’ordine del giorno della seduta da tenersi, almeno cinque giorni prima della data stabilita per la riunione e deve riunirsi almeno sei volte l’anno. Le riunioni si terranno presso il Palazzo Municipale. Alle riunioni del Comitato possono essere invitati a partecipare e relazionare esperti, tecnici del settore, associazioni e rappresentanti di altri enti pubblici. Oltre alle funzioni delle quali agli articoli precedenti il Comitato Comunale per il Turismo è chiamato a esprimere pareri non vincolanti sui seguenti argomenti: programmazione e regolamentazione nell’ambito del comparto turistico; progetti di studio e ricerca da svolgersi, internamente al Comune o al suo esterno, in ordine a competenza in materia di turismo; problematiche relative al turismo; altre questioni indirettamente afferenti alla materia del turismo, rispetto alle quali l’Amministrazione Comunale ritenga di acquisire il parere del Comitato”.

Guarda anche

Concessioni demaniali, i balneari: «Serve più tempo prima delle gare»

Forum di Cna e Confartigianato: riconoscere ai gestori attuali il lavoro di una vita  PESCARA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 7 =