giovedì , 27 Gennaio 2022

A Giulianova con dicembre arriva Dante in centro storico

Dal 3 al 5 del mese “L’ Amor che move il sole e l’ altre stelle”. Allestimento multimediale e suggestive sonorità tra il duomo e la cripta. 

Giulianova – Tutto è pronto, in centro storico, per  “L’ Amor che move il sole e l’altre stelle”, la tre giorni di eventi, promossa dall’ Amministrazione comunale,  curata da Ark’Arte e  dalla Biblioteca civica “Bindi”. Da venerdì prossimo, 3 Dicembre, fino a domenica 5, sarà proposto un emozionante  evento teatrale, non  una tradizionale rappresentazione scenica, ma un’ esperienza sensoriale e culturale destinata a rimanere a lungo nella memoria di ciascuno.

L’itinerario, pensato all’interno di scenografie multimediali e suggestioni sonore,  sarà allestito tra il Duomo di San Flaviano e la sua cripta. Come mimando la risalita di Dante verso il Paradiso, gruppi di trenta visitatori si succederanno  in turni prestabiliti di quaranta minuti, a partire dalle 19.

L’ingresso è in piazza Buozzi. La partecipazione  è gratuita ma sono obbligatori greenpass, mascherina e la prenotazione, da effettuare, entro due giorni dalla data prescelta,  al numero 085 8021290 o alla mail museicivici@comune.giulianova.te.it.

“ Con questo evento apriamo il calendario delle iniziative natalizie – commenta l’assessore a Turismo e Manifestazioni Marco Di Carlo – Credo non si potesse farlo in modo migliore, con un’idea di particolare spessore culturale e che, come accaduto con altri grandi eventi, valorizza e impreziosisce il nostro centro storico”. Entusiasta del programma, che prevede inoltre due laboratori “danteschi” dedicati ai bambini, anche l’assessore alla Cultura Paolo Giorgini. “ Dopo Leonardo – spiega – Giulianova fa suo un altro grande personaggio della storia culturale italiana, dando esempio di come sia possibile, nonchè sensato e opportuno, sprovincializzare le proprie proposte. Ciò che oggi dimostriamo è che  Dante, patrimonio comune,  può essere celebrato anche se non si è in una grande città. Si tratta, per certi versi, di scelte coraggiose, fuori dagli stereotipi dell’intrattenimento di massa, ma che, anche in prospettiva, si rivelano premianti”. “ Sono sicuro che la città risponderà bene a questo primo evento di dicembre – conferma il Sindaco Jwan Costantini – Rivivere la Commedia, e in un modo così accattivante, rappresenta una speciale opportunità, un “assaggio” che è anche un eccellente “passaggio” per arrivare, tutti insieme, alle tradizionali atmosfere di Natale”.

Guarda anche

Ortona, alla galleria Vigna di Villa Caldari la collettiva d’arte a cura di Massimo Pasqualone

Ortona. Verrà inaugurata domenica alle 19, nella galleria Vigna, a Villa Caldari di Ortona, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 4 =