martedì , 31 Gennaio 2023

Neve e disagi alle linee elettriche in Provincia di Pescara: Blasioli (PD) ‘richiesto tavolo con Enel e Istituzioni’

Pescara – Nella giornata odierna i Il Consigliere Regionale del Partito democratico, Antonio Blasioli ha chiesto all’Amministratore di Enel Fracesco Starace, al Presidente Marsilio, all’Assessore alle aree interne Liris e al Direttore regionale della Protezione Civile Mauro Casinghini un incontro allargato con la partecipazione dei Sindaci dei Comuni della Provincia di Pescara, in rappresentanza delle popolazioni maggiormente colpite dell’emergenza neve, che ha flagellato il nostro territorio il 27 e 28 febbraio.

L’emergenza ha causato danni e grandi disagi ad una larga parte del pescarese, a causa dell’interruzione della linea elettrica e, di conseguenza, del riscaldamento e della fornitura di acqua. 

«Sarà una occasione utile per illustrare le strategie di Enel sul territorio e gli investimenti già in programma, recentemente comunicati anche dal Presidente della Commissione finanze del Senato Luciano D’Alfonso. Ritengo, però, che questo incontro sia necessario anche, e soprattutto, per capire cosa deve mettere in campo ciascuna delle parti per migliorare la gestione nei periodi di emergenza. Vorrei evitare che in futuro mi si rispondesse che gli alberi caduti bloccano la capacità di intervento, come mi è stato comunicato da Enel per le segnalazioni di Serramonacesca, Comune lasciato per 24 ore senza corrente perché le squadre erano bloccate a Guardiagrele proprio a causa del crollo di alcuni alberi lungo la strada. 

Credo sia utile comprendere meglio come è stata organizzata l’emergenza, sperando che sia finita, almeno per ora, ma soprattutto penso che occorra capire come evitare in futuro che intere frazioni, come la Contrada Fragola di Villa Celiera o la Contrada Campo delle Piane a Montebello di Bertona, restino per giorni e giorni senza corrente. 

Ritengo che sia necessario stabilire un canale preferenziale tra Enel sul territorio e i Sindaci, spesso senza contatti diretti a cui chiedere informazioni tempestive sui lavori in corso e sui tempi del ripristino, in modo da poterne dare pronta comunicazione ai cittadini. Parlo in particolare del versante della Majella, ma penso anche dall’alta valle vestina con Montebello, Farindola, Civitella Casanova e Villa Celiera alle prese con i più grandi disagi. 

In sostanza, ciò che auspici è un confronto costruttivo tra istituzioni comunali, Protezione Civile regionale e Regione stessa, al fine di capire cosa migliorare e come agire in futuro, per alleviare i problemi che sono stati riscontrati in questi giorni. » Ha commentato il Consigiere regionale Antonio Blasioli.

Guarda anche

Nuove tabelle per il servizio taxi a Pescara: ecco tutti gli sconti

Gli animali nel trasportino viaggiano gratis Pescara – Una revisione delle tariffe dei taxi, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg