mercoledì , 10 Agosto 2022

Le aree protette del WWF Abruzzo festeggiano la giornata mondiale della Terra

Si celebra oggi, come il 22 aprile di ogni anno, la Giornata Mondiale della Terra, manifestazione internazionale indetta per festeggiare il Pianeta e la sua straordinaria bellezza e promuoverne la salvaguardia. Una manifestazione nata nel 1970 negli Stati Uniti e che negli anni è riuscita a mobilitare oltre un miliardo di persone nei 193 Paesi dell’Onu coinvolti e che rappresenta ancora oggi un’occasione per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali e anche per valutare le tante problematiche che minacciano la biodiversità. 

Il WWF Abruzzo celebra la Giornata della Terra con le Oasi e le altre aree protette regionali dove opera. Orsi, lupi, nibbi, fratini, rospi, testuggini… la nostra regione è un territorio che venta una straordinaria biodiversità, arricchita dalla presenza di animali protetti e di elevato valore conservazionistico. Nelle Oasi del WWF e nelle aree protette regionali si lavora ogni giorno per la conservazione di questo prezioso patrimonio, per la sua tutela, ma anche per promuoverne la conoscenza attraverso percorsi di educazione ambientale e di accoglienza ai visitatori.  

Ancora troppe sono le minacce alle quali la biodiversità abruzzese è esposta, le aree protette, soprattutto le piccole Riserve regionali, hanno bisogno di una politica di rilancio e di maggiore attenzione, ma è innegabile che la rete delle aree protette abruzzesi ha permesso di conservare molte specie animali che oggi costituiscono il vanto della nostra Regione. 

Sono sei le Oasi WWF presenti in Abruzzo: Gole del Sagittario ad Anversa degli Abruzzi, Calanchi di Atri, Lago di Penne, Cascate del Verde a Borrello, Lago di Serranella nei Comuni di Casoli, Altino e Sant’Eusanio del Sangro, Fosso Giardino a Martinsicuro. Le prime cinque sono anche Riserve Naturali Regionali. Il WWF collabora inoltre nella gestione di altre aree protette: le Riserve Naturali Regionali di Marina di Vasto, quelle di Punta dell’Acquabella e di Ripari di Giobbe a Ortona, i Parchi territoriali attrezzati di Fiume Fiumetto a Colledara e del Parco dell’Annunziata a Orsogna, l’Oasi del Fratino a Giulianova e la Spiaggia del Fratino ad Alba Adriatica. 

Per tutte queste aree sono stati scelte immagini di animali simbolo per ricordare l’ambiente protetto e festeggiare la giornata della Terra. Le foto di possono scaricare al seguente link: 

https://wwfitaliaonlus-my.sharepoint.com/:f:/g/personal/delegatoabruzzo_wwf_it/EgwJgvCqcgVNlaXxPm97NLMBRMkmbRpUQVVHK9Kfzu6Z2g?e=8eH7Wg

Guarda anche

ECOMOB EXPO CITY a Pescara un villaggio della cultura sostenibile, dal 6 all’8 maggio

IN ARRIVO LA QUINTA EDIZIONE DI ECOMOB EXPO CITY un evento diffuso, vista mare. Con 45 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =