mercoledì , 10 Agosto 2022

Quarti di Finale Scudetto, il Tikitaka Planet si aggiudica con il Bitonto Gara 1 e prepara il match di ritorno


Montesilvano
–  Il Tikitaka Planet si porta a casa Gara 1 dei Quarti di Finale Scudetto con un 5 a 4 in rimonta sul Bitonto.
La prima frazione di gioco si è chiusa sul 3 a 1 per le pugliesi, dove le giallorosse non sono riuscite ad esprimersi al meglio, causa anche un ottimo approccio delle avversarie e qualche disattenzione di troppo. Dopo il riposo Vanin e Co. sono rientrate in campo con un’altra testa e a metà ripresa il tabellone segnava 5 a 3 per, le giallorosse. Allo scadere il Bitonto accorcia mettendo a segno la quarta rete. Per il Tikitaka Planet a segno Tampa (tripletta), Vanin e Bettioli, invece per le ospiti in gol Taina, Cenedese, Lucileia e Pernazza.


Risultato finale quindi che dà al Tikitaka 2 risultati su 3 per la gara di ritorno, seppur con una differenza reti minima al quale bisogna prestare massima attenzione.
Appuntamento a sabato 7 maggio alle ore 20.00 presso il Palapansini di Giovinazzo per la gara di ritorno dei Quarti di Finale Scudetto.
 Così il presidente Marco Tiberio ha commentato il successo di Gara 1: “Una bella partita, ben giocata da entrambe le squadre, chi era al Palazzetto si è divertito. Un bel pubblico, una partita molto agonistica, sapevamo che nella gara di andata sarebbe venuto fuori un risultato che non avrebbe chiuso il discorso qualificazione. Ci aspettavamo una partita combattuta, non a caso le due squadre sono arrivate ad un punto di distanza nella regular season e sapevamo che ci saremmo giocati la qualificazione a Giovinazzo. Comunque è andata bene perché ora abbiamo a disposizione due risultati su tre, abbiamo fatto quello che dovevamo fare, siamo contenti e speriamo di fare la stessa cosa in Gara 2. Il gol preso nel finale? Dipende dai punti di vista, a volte vincere l’andata con due gol di scarto può far pensare che il ritorno sia una partita più semplice, si va deconcentrati e si rischia di sbagliare l’approccio. È ovvio che è sempre meglio vincere larghi, ma vedendo il bicchiere mezzo pieno, in questo modo si sta maggiormente concentrati perché non si può concedere niente”.
Dunque la compagine giallorossa è già proiettata mentalmente sulla gara di sabato: “La squadra si prepara all’incontro come sempre, questa è una fase di campionato in cui si sono giocate tante partite. A questo punto della stagione a livello tattico abbiamo studiato tutti tanto, quindi sotto questo aspetto siamo tutti preparati e la cosa più importante è riposarsi e ricaricare le energie per la partita di ritorno. Le partite con il Bitonto sono state tutte belle, sarà dunque una partita che sarà giocata sicuramente a viso aperto, sono due squadre che vogliono imporre il proprio gioco e sarà sicuramente un match divertente e con tanti gol, non ci saranno tanti tatticismi”.In conclusione: “Voglio fare i complimenti a tutta la squadra, è stata una grande partita di tutte, un grande impegno, una squadra che in questo senso ci dà veramente grossa soddisfazione. In particolar modo un plauso ad Adrieli Bertè che dopo un periodo difficile dovuto all’infortunio secondo me ha fatto una grandissima prestazione. Un grande applauso a Giorgia Verzulli, il nostro capitano che lotta ogni giorno per questi colori, ad Aurora Gerardi perché nella giocata del quinto gol ci sono quattro anni di sacrifici, e a tutte le nostre ragazze che con grande passione si dedicano all’obiettivo comune di essere un esempio dentro e fuori dal campo. Vorrei dedicare la vittoria a Zeudi Papponetti che ha avuto la rottura del legamento crociato anteriore, speriamo che guarisca il prima possibile, la sento molto vicina in questo  momento”.

Guarda anche

Un Campione per Amico, a Teramo il tour che motiva i ragazzi all’attività fisica

Teramo – Banca Generali Un Campione per Amico, la più importante e longeva manifestazione italiana a carattere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 6 =