mercoledì , 7 Dicembre 2022

Nel Parco della Maiella il congresso nazionale degli ittiologi delle acque dolci 

Si comincia domani. Organizza l’AIIAD in collaborazione con Parco e WWF Chieti-Pescara.
Si parlerà de “La conservazione nel terzo millennio”. Una importante tavola rotonda 

Sulmona – Da domani, 29 settembre, e sino a domenica 2 ottobre, si svolgerà in Abruzzo, presso la sede del Parco Nazionale della Maiella nella Badia Morronese a Sulmona (AQ), la XVIII edizione del Congresso Nazionale della Associazione Italiana Ittiologi Acque Dolci (AIIAD). Un convegno scientifico, riservato agli iscritti, che vedrà riuniti tanti studiosi italiani, accademici e non, che si occupano della fauna delle acque interne. Un appuntamento importante, anche per il tema scelto dagli organizzatori (l’AIIAD stessa con la collaborazione del Parco Nazionale della Maiella e del WWF Chieti-Pescara) per l’appuntamento abruzzese: “La conservazione nel terzo millennio”.   

Non a caso un momento di rilievo sarà rappresentato da una tavola rotonda, in programma venerdì 30 dalle 10:30 alle 13:00, su un argomento delicato sul quale si dibatte da tempo a livello nazionale: “Immissione di specie alloctone a due anni dal Decreto 2 aprile 2020: il punto della situazione”. Ne parleranno Piero Genovesi e Lucilla Carnevali di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), Osvaldo Galizia, presidente della Scuola Italiana Pesca a Mosca, Massimo Lorenzoni, presidente AIIAD, Alberto Gentile in rappresentanza della FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato), Andrea Agapito Ludovici del WWF Italia e Nicolaia Iaffaldano, Università del Molise e Life Nat.Sal,Mo. Un confronto importante che sarà possibile seguire anche da remoto grazie alla diretta Facebook che sarà attivata sulla pagina del Parco:www.facebook.com/parcomaiella.  

I lavori saranno articolati in quattro giornate: da giovedì pomeriggio a sabato mattina verranno illustrati i lavori scientifici presentati dagli iscritti, intervallati dalla tavola rotonda di cui s’è detto e dall’assemblea nazionale dei soci AIIAD (venerdì 30 dalle 17:00 alle 19.30). Sabato pomeriggio e domenica mattina saranno invece dedicati alla conoscenza degli ambienti acquatici locali e del territorio con visite guidate. 

Il Congresso AIIAD, giunto quest’anno alla sua diciottesima edizione, è stato celebrato già in due altre occasioni in Abruzzo: nel 2004 a Montesilvano (PE) e nel 2016 a Popoli (AQ). Anche in quest’ultima sede il WWF Chieti-Pescara era peraltro nel comitato organizzatore. Questo terzo appuntamento è legato alle attività in corso nel territorio del Parco della Maiella lodevolmente finalizzate al recupero del ceppo autoctono della trota mediterranea.          

Guarda anche

Area di risulta e sede Regione: dopo le osservazioni SOA il comune ammette necessità della VAS 

Pescara – Si Terrà domani la riunione del Comitato VIA su richiesta del comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 × 4 =

La tua pubblicità su Hg