lunedì , 22 Luglio 2024

Le sorelle Labèque a Pescara per l’apertura della stagione musicale della Società del Teatro e della Musica


Venerdì 7 ottobre, al Teatro Massimo di Pescara, le due pianiste interpretano la musica di Claude Debussy, Maurice Ravel e Philip Glass

Pescara – Un’apertura di altissimo profilo per la stagione musicale della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” con Katia e Marielle Labèque, duo pianistico acclamato in tutto il mondo per la perfezione tecnica e lo straordinario senso estetico delle loro interpretazioni.
Le due musiciste eseguiranno musiche di Claude Debussy, Maurice Ravel e Philip Glass. Di quest’ultimo, eseguiranno la suite “Les Enfants Terribles”, composta appositamente per loro.

Il concerto è in programma venerdì 7 ottobre 2022 al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il prezzo del biglietto di ingresso è di 20 euro.

Katia e Marielle Labèque
 si sono già esibite nel cartellone musicale della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”: nel 2016, inoltre, Katia Labèque aveva inaugurato la stagione insieme alla violinista Viktoria Mullova.

Katia e Marielle Labèque sono rinomate per la loro miscela di senso del tempo ed energia. La loro carriera musicale è iniziata in tenera età e sono diventate famose a livello internazionale con la loro interpretazione contemporanea della Rapsodia in Blu di Gershwin (uno dei primi dischi d’oro nella musica classica) e da allora hanno sviluppato una straordinaria traiettoria artistica con esibizioni in tutto il mondo.

Hanno suonato con orchestre di assoluto prestigio come la Filarmonica di Berlino, Bayerischer Rundfunk, Boston Symphony, Chicago Symphony, Czech Philharmonic, Dresden Staatskapelle, Filarmonia della Scala, London Symphony, Los Angeles Philharmonic, New York Philharmonic, Orchestre de Paris, Royal Concertgebouw Amsterdam, Philadelphia Orchestra e Santa Cecilia sotto la direzione di Semyon Bychkov, Sir Colin Davis, John Adams, Zubin Mehta, Antonio Pappano, Gustavo Dudamel, Mirga Grazinyte-Tyla, Georges Pretre, Gustavo Gimeno, Sir Simon Rattle, Seiji Ozawa, Michael Tilson, Juanjo Mena e Louis Langrée.

Si sono esibite con ensemble di musica barocca come The English Baroque Soloists con Sir John Eliot Gardiner, Il Giardino Armonico con Giovanni Antonini, Musica Antica con Reinhard Goebel e Venice Baroque con Andrea Marcon, il Pomo d’Oro con Maxim Emelyanichev e sono stati anche in tournée con The Age of Enlightenment e Sir Simon Rattle.

Katia e Marielle Labèque hanno avuto il privilegio di lavorare con molti compositori tra cui Thomas Adès, Louis Andriessen, Luciano Berio, Pierre Boulez, Bryce Dessner, Philip Glass, György Ligeti, Nico Muhly e Olivier Messiaen. Alla Walt Disney Concert Hall di Los Angeles hanno presentato la prima mondiale del nuovo Concerto di Philip Glass con la Los Angeles Philharmonic Orchestra sotto la direzione di Gustavo Dudamel, la prima mondiale del concerto di Bryce Dessner alla Royal Festival Hall con la London Philharmonic Orchestra diretta da John Storgards e hanno eseguito «In Certain Circles», il nuovo concerto scritto da Nico Muhly, in prima assoluta con l’Orchestre de Paris alla Phiharmonie sotto la direzione di Maxim Emelyanychev, concerto poi presentato in anteprima negli Stati Uniti alla Carnegie Hall con la New York Philharmonie nell’aprile 2022 con la direzione di Jaap van Zweden.

Le sorelle Labèque suonano nei festival e nei teatri più rinomati del mondo. Un pubblico di oltre 33.000 persone ha assistito a un concerto di gala con la Filarmonica di Berlino diretta da Sir Simon Rattle al Waldbühne di Berlino. Un pubblico record di oltre 100.000 spettatori ha assistito al concerto notturno d’estate di Vienna a Schonbrunn. Più di un milione e mezzo di telespettatori hanno seguito l’evento in tutto il mondo in televisione.

Per la KML Recordings, la loro etichetta discografica, hanno pubblicato il cofanetto intitolato “Sisters” nel 2014. In precedenza avevano pubblicato un album dedicato a George Gershwin e Leonard Bernstein e il loro progetto Minimalist Dream House (50 anni di musica minimalista). Per EuroArts, hanno invece pubblicato il DVD “The Labeque Way, una lettera a Katia e Marielle di Alessandro Baricco” prodotto da El Deseo (Pedro e Augustin Almodovar) e filmato da Felix Cabez. La loro biografia, “Une vie a quatre mains” di Renaud Machart, è stata pubblicata da Buchet-Chastel.
Martedì 11 ottobre 2022, la stagione musicale prosegue con il Balletto di Roma che porta in scena “Giulietta e Romeo“, balletto in due atti liberamente ispirato alla tragedia di William Shakespeare con le musiche di Sergej Prokof’eve la regia e le coreografie di Fabrizio Monteverde. Nel ruolo dei protagonisti, Carola Puddu, conosciuta al grande pubblico per le sue apparizioni televisive (protagonista, fra l’altro, dell’edizione 2021 di Amici) e Paolo Barbonaglia. Lo spettacolo è fuori abbonamento.

Guarda anche

Dal 30 giugno il festival “Guardiagrele Opera”

Pescara – Dalla musica classica al jazz, dal rock ai grandi eventi: il 30 giugno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *