martedì , 6 Dicembre 2022

Donne e imprenditrici,  al meeting Cna si discute di tempo di vita e lavoro

Pescara – Essere donne e imprenditrici nello stesso tempo, con la difficoltà di conciliare due ruoli complessi in cui non è facile miscelare i tempi di vita e di lavoro, reinventarsi di giorno in giorno in una condizione che diventa sempre più difficile, e che il sistema di welfare sostiene non sempre con misure adeguate. 

È il tema al centro del meeting formativo nazionale organizzato a Pescara da Cna Impresa Donna, in corso nei locali dell’hotel Esplanade, che fino a domenica vedrà impegnate nel capoluogo adriatico oltre cento imprenditrici provenienti da ogni parte d’Italia.

L’appuntamento formativo dell’associazione guidata da Mariella Triolo metterà dunque a punto in questo weekend, temi e argomenti che nell’agenda delle donne che fanno impresa sono centrali: come valore umano, come valore d’insieme, ma anche come fattore economico tutt’altro che trascurabile.

Presente nell’occasione anche il presidente nazionale della CNA, Dario Costantini, proprio a sottolineare valore e significato dell’incontro: tanto più, alla luce dei dati che la Triolo ha ricordato nella sua relativa introduttiva, che le imprese femminili crescono in Italia (e in Abruzzo, regione da questo punto di vista all’avanguardia) a un tasso molto più elevato di quelle a guida maschile. 

Prima dell’intervento della Triolo, avevano portato il loro saluto all’assemblea i presidente di CNA Impresa Donna Abruzzo, Linda D’Agostino, della CNA Abruzzo, Savino Saraceni, della Camera di commercio di Chieti-Pescara, Gennaro Strever.

Guarda anche

Consorzi di bonifica: stanziati 1,5 milioni per emergenza energetica

L’Aquila – Il Consiglio regionale, nella seduta di ieri, ha approvato uno stanziamento in favore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 × 2 =

La tua pubblicità su Hg