venerdì , 27 Gennaio 2023

Aperte le iscrizioni per il Pedibus di Spoltore

Spoltore – Sono aperte le iscrizioni per il Pedibus: l’amministrazione comunale ha deciso di ripristinare il servizio alternativo e sostenibile per accompagnare i bimbi a scuola, che si era fermato con l’arrivo del Covid-19. Si parte il 5 dicembre: l’attivazione interessa gli alunni della Scuola Primaria e prevede in forma sperimentale tre linee Pedibus, ognuna per un massimo di 20 iscritti. Possono utilizzare il servizio gli alunni di Spoltore Centro Urbano, Villa Raspa e Santa Teresa. Modulo di domanda, disciplinare e avviso pubblico sono disponibili sul sito istituzionale www.comune.spoltore.pe.it: le domande vanno presentate al protocollo del Comune e saranno possibili anche nel corso dell’anno scolastico, purché ci siano posti disponibili sul Pedibus

Il Pedibus è un’iniziativa inserita nell’ambito del progetto di percorsi pedonali sicuri ed è un servizio totalmente gratuito per l’utenza: consiste nell’accompagnamento a scuola di gruppi di bambini di alcune scuole primarie del Comune di Spoltore, lungo itinerari prestabiliti con fermate ed orari definiti. Il servizio è svolto in corrispondenza degli orari di ingresso e di uscita delle scuole con l’obbligatorietà di almeno due accompagnatori per ogni gruppo di alunni. 
 
Questi i percorsi: la Linea 1 per la scuola primaria di Spoltore centro urbano con partenza dal Palazzo Municipale fino all’istituto di scuola primaria, e ritorno con punto di raccolta all’interno del cancello adiacente il marciapiede; la Linea 2 per la scuola primaria di Santa Teresa con partenza dal parcheggio di Via Saline e ritorno con punto di raccolta all’interno del cancello del plesso scolastico; la Linea 3 per la scuola primaria di Villa Raspa con partenza dal parcheggio di via Milano e ritorno con punto di raccolta sempre all’interno del cortile scolastico.

A seconda delle esigenze, si valuterà in futuro anche l’attivazione di nuove linee. Tra le caratteristiche del trasporto con Pedibus, oltre al coinvolgimento di chi ha il reddito di cittadinanza, la collaborazione alle Istituzioni scolastiche di Spoltore al fine di permettere l’entrata e l’uscita degli alunni iscritti al servizio Pedibus, come avviene già con gli utenti del trasporto Scuolabus. E’ prevista poi la predisposizione di apposita segnaletica nei nuovi punti di sosta e percorsi e la pettorina ad alta visibilità per gli accompagnatori del gruppo.

Il servizio ha come finalità principali: consentire agli alunni di raggiungere a piedi la scuola per favorire il movimento e l’attività fisica sviluppando allo stesso tempo la loro autonomia; permettere l’aggregazione e la socializzazione durante il percorso, favorire la conoscenza e la padronanza del territorio urbano e sviluppare la sensibilità ecologica; limitare il carico veicolare attorno alle scuole soprattutto negli spostamenti da casa e scuola per ridurre gli effetti nocivi in termini ambientali e di salute.

Guarda anche

A scuola per parlare di felicità, empatia, solidarietà, inclusione e disabilità

Grazie al patrocinio del Comune di Città Sant’Angelo il progetto “Sentinelle della civiltà” di Claudio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg