giovedì , 29 Febbraio 2024

Agricoltura: tour dei bandi PSP-CRS Abruzzo 2023-27. Domani il terzo incontro all’Istituto Agrario Rozzi di Teramo

Vicepresidente Imprudente: “Innovazione e ricambio generazionale per rendere la nostra agricoltura moderna e sostenibile

L’Aquila –   Passa anche dalle scuole la pianificazione delle politiche regionali per la crescita del comparto agricolo. Domani, presso l’Istituto agrario “Poppa Rozzi” in località Piano d’Accio, a Teramo, si terrà il terzo incontro del “Tour dei bandi”, ciclo di appuntamenti organizzato dalla Regione Abruzzo per illustrare gli interventi previsti dal nuovo Complemento di Programmazione Abruzzo per lo Sviluppo Rurale 2023-2027 (CSR), prosecuzione della programmazione sin qui attuata dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR 2014-2022). “Si tratta di una tappa molto importante in un luogo dal valore simbolico – spiega il vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente – per ribadire che il futuro del comparto agricolo abruzzese non può prescindere dall’innovazione e dal ricambio generazionale. Il nostro obiettivo – continua Imprudente – è quello di promuovere e sostenere la nascita o il consolidamento di aziende agricole gestite da giovani che acquisiscano competenze per avviare un’impresa o subentrare a un’attività già esistente. Una programmazione, quella dell’Assessorato regionale all’Agricoltura – conclude il vice presidente – improntata all’innovazione e all’ammodernamento delle imprese del comparto, con la finalità di rendere l’agricoltura abruzzese sempre più digitale e sostenibile, sia sotto il profilo economico che ambientale”.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di informare i potenziali beneficiari e il mondo dell’impresa rurale sulle opportunità del CSR, favorendo la partecipazione attiva di tutti i soggetti coinvolti nello sviluppo del comparto agricolo, promuovendo e agevolando la condivisione di informazioni e conoscenze in una logica di sistema. Nello specifico, verrà favorita l’acquisizione, da parte degli studenti degli istituti scolastici tecnici e professionali ad indirizzo Agrario, delle competenze utili e delle informazioni necessarie alla presentazione dei progetti finali finanziabili nell’ambito delle misure del Complemento per lo sviluppo rurale della Regione Abruzzo.

“Sarà un’occasione – dichiara la preside dell’Istituto ‘Poppa Rozzi’, Caterina Provvisiero – per incontrare l’istituzione regionale e i 6 istituti omologhi abruzzesi per sviluppare sinergie e collaborazioni finalizzate a una programmazione condivisa per la realizzazione di progetti in un’ottica di PCTO, ovvero ‘percorsi per il conseguimento di competenze trasversali e per lo sviluppo della capacità di orientarsi’ nella vita personale e nella realtà sociale e culturale, così come definiti dal Ministero dell’Istruzione e del Merito”.

I prossimi appuntamenti del tour dei bandi sono previsti il 27 marzo alle ore 10.00 al Palazzo Torlonia di Avezzano, il 16 aprile a Lanciano, alle ore 10, nell’area della Fiera dell’Agricoltura, il 19 aprile alle ore 10.00 a L’Aquila, all’auditorium di Palazzo Silone e il 20 aprile alle ore 15:30 a Pollutri, in provincia di Chieti, nel centro visite della Riserva Bosco Don Venanzio.

Guarda anche

Autonomia differenziata, Berardinetti (Pd): aree interne penalizzate da questa norma

Avezzano – L’Italia rischia di essere tagliata a metà”. Questo il tema dell’incontro sull’autonomia differenziata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *