giovedì , 29 Febbraio 2024

Vertenza Purem: Quaresimale presiede tavolo vertenziale

Teramo – Rimane ancora nell’incertezza il destino dei lavoratori della Purem di Castellalto, la multinazionale tedesca che produce componentistica per auto e che nel centro teramano ha un sito con circa 80 addetti. Al tavolo vertenziale convocato questa mattina a Teramo dall’assessore regionale al Lavoro, Pietro Quaresimale, erano presenti i rappresentanti della società e le organizzazioni sindacali. Proprio quest’ultime hanno espresso preoccupazione per il futuro dello stabilimento di Castellalto, mentre la Regione Abruzzo ha confermato l’intenzione voler coordinare la vertenza occupazionale “tenendo bene a mente – ha specificato l’assessore Quaresimale – il destino dei lavoratori abruzzesi, volendo scongiurare qualsiasi azione di riduzione dei livelli occupazionale e di impegno industriale dell’azienda.

La riunione di oggi – ha proseguito Quaresimale – è solo il primo passo di un percorso che si preannuncia lungo e difficile, perché l’azienda ha fatto intendere che la transizione ecologica che comporta, tra gli altri, l’abbandono dei motori tradizionali e l’ingresso di nuove tecnologie potrebbe portare ad una contrazione occupazionale. È anche vero – ha proseguito Quaresimale – che l’azienda stessa ha espresso fiducia nello stabilimento di Castellato confermando quanto di buono i lavoratori hanno fatto negli ultimi anni ponendo l’accento sul valore del sito industriale abruzzese. Con i sindacati non abbiamo esitato a chiedere quali siano gli obiettivi e gli investimenti per il futuro e soprattutto quale sia la sorte dei lavoratori in vista degli sviluppi futuri. E in questo senso risposte certe non ne sono arrivate. L’azienda ci ha garantito che entro luglio darà informazioni più precise e dettagliate sul futuro del sito produttivo e su quello dei lavoratori teramani.

La Regione Abruzzo – conclude Quaresimale – è pronta a fare la sua parte mettendo in campo ogni azione di sua competenza per tutelare i lavoratori”.

Guarda anche

Autonomia differenziata, Berardinetti (Pd): aree interne penalizzate da questa norma

Avezzano – L’Italia rischia di essere tagliata a metà”. Questo il tema dell’incontro sull’autonomia differenziata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *