martedì , 5 Marzo 2024

Guasto l’ascensore della stazione FS Montesilvano: disabile presa in braccio per poter accedere ai binari

Montesilvano – A distanza di soli tre mesi dall’ultimo evento l’ascensore della stazione FS di Montesilvano è nuovamente rotto. A evidenziarlo è Claudio Ferrante, Presidente dell’associazione Carrozzine Determinate che aggiunge. «È ricomparso il cartello con l’indicazione che il servizio sarà ripristinato, questa volta, il 9 giugno! L’Associazione Carrozzine Determinate con una dura battaglia sociale durata ben tre anni dal 2015 al 2018 è riuscita a far dotare la stazione ferroviaria di Montesilvano di ben tre ascensori, rendendola completamente accessibile.»

Ferrante fa notare come, allo stato attuale, nessun mezzo alternativo accessibile sia stato previsto per l’utenza «Ledendo di fatto il diritto alla mobilità delle persone con disabilità. E’ solo del 13 febbraio scorso la denuncia pubblica per i disservizi e le discriminazioni nelle stazioni di Pescara Porta Nuova, Silvi e del guasto ascensore a Montesilvano. La storia si ripete.»

Il Presidente dell’associazione racconta di uno sgradevole episodio accaduto proprio in questi giorni, quando una signora disabile avendo trovato l’ascensore guasto si è trovata costretta ad essere aiutata venendo presa in braccio per poter accedere ai binari della stazione.
«Rischiando la propria incolumità e la propria vita.Questa è discriminazione, violazione dei diritti umani, umiliazione e lesione della dignità dell’essere umano.» Commenta Ferrante aggiungendo. «L’associazione Carrozzine Determinate più volte ha richiesto a RFI di dotarsi di un piano di manutenzione obbligatorio che consenta la riparazione immediata dei guasti. Non siamo stati ascoltati.
Questo è il risultato. Un nuovo episodio di lesione del diritto al movimento di tutti coloro che si trova in una condizione di svantaggio nella mobilità. 
L’associazione Carrozzine Determinate torna a chiedere al sindaco del Comune di Montesilvano Ottavio De Martinis, al consigliere delegato alle politiche per l’accessibilità Giuseppe Manganiello, alla giunta e all’opposizione, di prendere posizione ed avere assicurazioni chiare e certe per evitare questi episodi di gravissima discriminazione.»

Guarda anche

A Spoltore progetto contro il burnout negli operatori sociali

Pescara – E’ iniziato ieri, con un saluto inaugurale nella sala consiliare del Comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *