domenica , 21 Luglio 2024

Concorso  “Stefano Bizzarri”: a Morro D’Oro competizione internazionale per Fisarmonicisti

A Morro D’Oro torna il magico suono delle fisarmoniche con il Premio internazionale “Stefano Bizzarri” che celebra la 23esima edizione. 

Morro D’Oro – Il prestigioso concorso nato nel 1992 per ricordare la figura umana e professionale del musicista Stefano Bizzarri, scomparso improvvisamente nel 1984, si terrà dal 28 al 30 luglio.  Fortemente voluto dall’amministrazione comunale con la collaborazione dell’associazione “Stefano Bizzarri”, il premio si avvale del patrocinio di Provincia e Regione. 

“Il Premio Internazionale per Fisarmonica “Stefano Bizzarri” torna grazie alla tenacia e alla resilienza di tanti cittadini morresi”, dice con orgoglio il Sindaco Romina Sulpizi, “Questa 23esima edizione sarà l’occasione per rinnovare una competizione artistica senza frontiere fra musicisti provenienti da numerosi paesi, europei ed extraeuropei, e rappresenta un segnale di accoglienza e collaborazione tra Paesi, che alimenta uno spiccato senso di reciprocità”. 

“Dopo aver partecipato come concorrente per tante edizione, quest’anno ho l’onore e la responsabilità di essere tra gli organizzatori del Premio internazionale per fisarmonica più importante nel panorama mondiale” dice Antonio Mancini, presidente dell’associazione “Stefano Bizzarri”:  E’ una ripartenza difficile ma molto emozionante perché riporta tanti bravi fisarmonicisti nel nostro bel paese di  Morro D’Oro”.

Nomi di assoluto prestigio per la giuria presieduta da Massimiliano Pitocco che lavorerà al fianco di importanti musicisti e compositori: Renzo Ruggieri, Gianluca Pica, Adriano Ranieri e Samuele Telari. 

 I giovani concorrenti si cimenteranno nelle due sezioni: Classica e Varietè, entrambe con tre categorie suddivise per fasce di età.

Per la sezione Classica è prevista inoltre la categoria “Premio” senza vincolo di età, mentre la sezione Varietè prevede una novità, il premio intitolato a “Gervasio Marcosignori”, il grande fisarmonicista italiano, insignito, nel 1959, dell'”Oscar Mondiale della Fisarmonica”, che per tanti anni ha presieduto la Giuria del Concorso a Morro D’Oro. Il premio è offerto dalla celebre azienda di fisarmoniche Paolo Soprani di Castelfidardo. 

Le audizioni inizieranno il 28 luglio alle 9.00 e si terranno nella bellissima chiesa monumentale di San Salvatore, opera di Gentile da Ripatransone del 1331 con facciata rinnovata in stile barocco. Le premiazioni a partire dalle ore 21.00 in piazza Impero e a seguire il concerto del musicista Samuele Telari. 

Guarda anche

Il Volo in concerto al Parco Villa delle Rose di Lanciano

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne, Ciaotickets e prima del concerto, dalle 19:00, al botteghino del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *