sabato , 22 Giugno 2024

Il Comune di Spoltore istituisce la figura del garante dei diritti delle persone con disabilità

Il Consiglio Comunale di Spoltore, nella seduta di sabato 29 luglio, si è ufficialmente impegnato a istituire la figura del “Garante dei diritti delle persone con disabilità”, cui delegare le funzioni consultive e propositive volte a tutelare le pari opportunità, l’equa fruizione dei servizi pubblici e la dignità sociale. Questa decisione è stata assunta a seguito della mozione presentata in consiglio comunale dai consiglieri Stelvio D’Ettorre, Marco Della Torre e Agnese Ranghelli ed è approvata all’unanimità dall’intero consiglio comunale.

“La precedente amministrazione, composta dalla maggioranza dell’attuale compagine che guida il consiglio comunale, aveva già approvato un piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche e ed è volontà di questa amministrazione proseguire nel lavoro di adeguamento delle infrastrutture e degli spazi pubblici per renderli quanto più idonei ad una piena funzionalità per tutti i cittadini, in special modo per quelli con fragilità” commenta il sindaco Chiara Trulli“Già il consigliere Daniele Di Luca con alcune proposte ci ha sollecitato per migliorare alcuni spazi nel parco di Santa Teresa, come la realizzazione degli scivoli su via Maiella per renderli fruibili ad esempio per passeggini e biciclette. Continueremo a lavorare in questa direzione, come già fatto per eliminare le barriere architettoniche nel centro storico con l’introduzione, all’interno del progetto di ristrutturazione dei locali di piazza D’Albenzio, di un ascensore che collegherà il locale comunale alla società operaia di mutuo soccorso. Tutto questo perché si possa fruire di ogni spazio culturale per tutti gli utenti. Il nostro approccio l’abbiamo riversato anche nell’ambito della programmazione turistica della nostra città, e con il progetto Spoltour abbiamo programmato e effettuato percorsi turistici dedicati ai disabili nella consapevolezza dell’importanza di un approccio universale al turismo così come alla realizzazione delle infrastrutture”.

“Recepiamo con favore la proposta di istituire il garante dei diritti delle persone con disabilità”, aggiunge l’assessore Nada Di Giandomenico“Tuttavia si rappresenta che con la legge n.227 del 2021, pubblicata il 30 dicembre, dava mandato al governo di attuare e promuovere i decreti legislativi per la revisione e il riardino delle disposizioni vigenti in materia di disabilità, al fine di garantire per la persona con disabilità di ottenere il riconoscimento della propria condizione, anche attraverso una valutazione della stessa congruente, trasparente e agevole. All’articolo 1 comma 5 della citata legge, il legislatore ha previsto altresì che i decreti interverranno anche per l’istituzione del garante nazionale per la disabilità. In definitiva, alla luce di questo quadro normativo nazionale, la volontà dell’amministrazione è di accoglimento della proposta, e di avviare le procedure per la scrittura del regolamento e l’istituzione dello stesso. Pertanto ringraziamo l’impegno e la proposta dei consiglieri, e siamo favorevoli all’accoglimento di questa mozione”.Il Comune di Spoltore istituisce la figura del garante dei diritti delle persone con disabilità (annulla e sostituisce il precedente)

Guarda anche

Successo per il saggio dei Centri sociali anziani di Spoltore

Spoltore – “Un’occasione per unire tutti i gruppi territoriali di Spoltore e di altri comuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *