domenica , 14 Aprile 2024

Sisma: Loris “le restrizioni del Superbonus non colpiranno le zone colpite”

L’AQUILA – “Salvi il Crateri del sisma dell’Aquila del 2009 e del centro Italia. La ricostruzione andrà avanti regolarmente. È un grande orgoglio per me. Il risultato colto è importante non solo per quello che rappresenta in termini di Pil, ma soprattutto per la ricostruzione sociale, per i piccoli borghi, per il patto con i cittadini e per i giovani che non vanno via dalla propria terra”.

Così il Senatore aquilano di Fratelli d’Italia Guido Quintino Liris, Capogruppo in commissione Bilancio, sulla misura che ha portato il governo ad emanare in corso d’opera una integrazione al decreto del consiglio dei ministri sulla restrizioni sul superbonus 110.  

“Le restrizioni del superbonus non colpiranno le zone dell’Abruzzo colpite dalla tragedia. Non ci sarà nessun accollo di costi per i cittadini: sono stati stanziati 70 milioni per il cratere dell’Aquila e 330 milioni di euro per quello del centro Italia 2016-2017. “Ringrazio il nostro premier Giorgia Meloni, il sottosegretario Albano e il Commissario Castelli, per aver ascoltato prontamente istanze di un territorio che ha sofferto per il drammatico terremoto e che è sulla via della Rinascita – conclude Liris

Guarda anche

Export: nel 2023 Abruzzo in ripresa. Ma sono lontani i valori di cinque anni fa

PESCARA– Sorride l’export abruzzese in sede di bilanci, ma solo a metà. Lo dice lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *