martedì , 21 Maggio 2024

Avviata la riqualificazione del palazzo De Caro a Pianella

Pianella – Avviati da qualche settimana i lavori di riqualificazione del Palazzo De Caro e del mercato coperto, due importanti strutture del patrimonio storico-architettonico della città. Questi interventi di restauro e ammodernamento sono fondamentali per la conservazione del patrimonio storico e per il rilancio delle attività commerciali e culturali del territorio.

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Davide Berardinucci, ha espresso il suo apprezzamento per l’inizio dei lavori: “Dopo un lungo iter burocratico, è con grande soddisfazione che vediamo partire i lavori di riqualificazione. Un ringraziamento speciale va all’Onorevole Guerino Testa e al Senatore Etelwardo Sigismondi, il loro intervento ha permesso di sbloccare la situazione e di garantire la nuova fonte di finanziamento da un milione e centomila euro che renderà possibile la realizzazione dei lavori per questo progetto tanto atteso dalla cittadinanza. Inoltre, siamo lieti di confermare che la ditta Angelo de Cesaris spa di Francavilla sarà responsabile dell’esecuzione dei lavori, garantendo standard elevati di qualità e sicurezza. La loro esperienza sarà fondamentale per garantire che il restauro rispetti la storicità e l’integrità dei nostri edifici, assicurando al contempo un avanzamento rapido e sicuro dei lavori.”

L’inizio dei lavori rappresenta un grande passo avanti per Pianella ed è un esempio concreto di come la collaborazione tra le istituzioni possa portare a risultati significativi per la comunità, valorizzando il patrimonio storico e promuovendo lo sviluppo economico e culturale del territorio.

I lavori di riqualificazione del Palazzo De Caro e del mercato coperto avranno una durata stimata di 12 mesi per un importo complessivo dei lavori di €1.110.934,37 e, una volta completati, contribuiranno a preservare l’identità storica di Pianella, offrendo al contempo nuove opportunità per le attività commerciali e culturali della città, fungendo da volano per il turismo e l’economia locale. 

Guarda anche

All’asta i resti degli alberi della Pineta Dannunziana: Radici in Comune “un affronto“

L’amministrazione comunale di Pescara mette all’asta dopo le attività di “bonifica” e rimozione, i tronchi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *