giovedì , 24 Settembre 2020

Casoli, ladro di gasolio denunciato

L’uomo è stato

identificato dai militari dell’Arma grazie ad un dispositivo di sicurezza

presente nel cantiere che lo ha fotografato, in più occasioni, mentre

prelevava quantità di gasolio dal serbatoio di un grosso escavatore e da

una cisterna.
Come accertato dai Carabinieri l’uomo, dopo aver tagliato

la recinzione metallica, servendosi di una tanica ed un tubo presi nella

stessa azienda, si è appropriato del carburante assicurandosi però di

non fare mai grossi prelievi proprio per evitare che qualcuno si potesse

accorgere dell’ammanco di gasolio.
La circostanza che ha però fatto

scattare le indagini dei Carabinieri della Stazione di Casoli è arrivata a

seguito di un episodio che ha visto protagonista proprio il titolare della

ditta.
L’uomo trovandosi a lavorare con l’escavatore è rimasto a corto di

carburante nonostante fosse convinto di avere il serbatoio pieno. Da lì le

verifiche del caso e il dubbio che qualcuno avesse rubato il carburante.

Recatosi dai Carabinieri per sporgere denuncia ha dato il via alle indagini

che in breve tempo, hanno chiarito tutta la vicenda. Il valore commerciale

del gasolio rubato si aggira attorno alle 4 mila euro.

Guarda anche

Montesilvano, nuovo sgombero in via Rimini

Montesilvano – Questa mattina, alle ore 8,30, è iniziata un’operazione di sgombero di un appartamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 5 =