lunedì , 26 Settembre 2022

Comando Provinciale CC Chieti, Calabrò sostituisce Ronzo

Proveniente dai ranghi dell’Accademia Militare di Modena, dove ha

frequentato il 167° Corso di Applicazione, durante la sua trentennale

carriera, ha retto 3 Compagnie Carabinieri, anche in aree particolarmente

sensibili sotto il profilo dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, ed il

Reparto Operativo del Comando Provinciale di Catanzaro.
Ha poi

frequentato il corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e da

settembre 2003 a marzo 2004 ha partecipato inoltre alla missione Msu

(Kfor) in Kossovo.

Da ottobre 2005 ad agosto 2012 ha operato presso lo Stato Maggiore

della Difesa dove è stato anche Capo Sezione presso l’Ufficio Direzione

Strategica e Politica delle Operazioni.
Giunto ad Iglesias a settembre

2012, il colonnello Luciano Calabrò ha assunto il Comando della Scuola

Allievi Carabinieri che ha retto poi per un biennio fino a quando è stato

destinato a Chieti in qualità di comandante provinciale dei Carabinieri.

“Ho trovato una bellissima realtà – ha detto Luciano Calabrò – solida, con

cittadini che hanno notevoli problematiche che vogliono risolverle con le

forze di polizia e questo è quello che ci interessa. A noi non interessano

i dati numerici ma risolvere a livello fattivo le varie problematiche.

L’organico dell’Arma della Provincia di Chieti è perfettamente idoneo alla

circostanza. Con tutte le Istituzioni dello Stato stiamo attraversando dei

problemi ma non li percepiamo assolutamente.
Più che altro temiamo le

incursioni sul nostro territorio, in particolare nel vastese che è una zona

di frontiera. Oltre alle azioni operative, l’Arma si dovrebbe incentrare

su tante altre cose, questo per creare prossimità al cittadino, cosa che

è stata fatta da chi mi ha preceduto ed io cerco di continuare su questa

linea”.

Guarda anche

Nasce la “Rete Libera Tutte” a sostegno delle donne vittime di violenza 

Siglato l’accordo di collaborazione tra associazioni e organizzazioni dell’area Chieti-Pescara Migliorare il livello di autonomia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − 15 =