lunedì , 26 Febbraio 2024

Cimitero: Delibera di ampliamento, NCD ‘D’Alfonso intervenga’

Una delibera pronta da maggio e della quale, evidentemente, non tutti capiscono bene l’importanza fanno sapere i consiglieri di minoranza NCD sottolineando che dietro questo provvedimento si nasconde quella che definiscono un’emergenza legata ai loculi non più rinviabile.
“Il vice sindaco Enzo Del Vecchio è stato troppo ottimista pensando che in aula il Pd avrebbe superato le divisioni o forse ha voluto tentare una prova di forza, portando la delibera in consiglio. Ma il Partito democratico ha confermato la spaccatura già emersa il 12 ottobre in occasione delle elezioni provinciali e la coalizione di centrosinistra non è stata in grado di compattarsi e superare le difficoltà, sgretolandosi a sua volta. Ci saremmo aspettati un maggiore distinguo all’interno di questa variegata maggioranza sulla manovra fiscale e invece i problemi sono emersi in maniera fragorosa sulla questione del cimitero, che si trascina ormai da mesi e che immaginavamo già digerita”.
L’augurio dei consiglieri NCD per la città è che si trovi una soluzione immediata, e invocano l’intervento dell’ex sindaco D’Alfonso da loro definito ilpadre putativo di questa delibera, “che dovrà ricomporre il tutto, ma ciò che è accaduto nei giorni scorsi ci fa temere che la maggioranza affronterà compatta solo l’ordinaria amministrazione e rischierà grosso di fronte alle emergenze, come accaduto stavolta”.

Guarda anche

Elezioni regionali 2024: come si vota

L’Aquila – Domenica 10 marzo, dalle ore 7:00 alle ore 23:00, si vota in Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *