venerdì , 18 Giugno 2021

Educals, il Comune di Montesilvano consegna Lim, pc e videoproiettori a 4 scuole della città

I materiali verranno assegnati in comodato d’uso gratuito alle scuole per la durata del progetto, ideato dall’avvocato Federico Gentilini e dedicato alla metodologia di controllo partecipato del territorio e del web.

Nello specifico l’Istituto Troiano Delfico, guidato dal dirigente Nino Traini riceverà una Lim, 2 videoproiettori ad alta definizione e sistemi di gestione integrata; la Scuola Ignazio Silone, diretta da Raffaella Cocco, riceverà 5 pc hd e un videoproiettore; al dirigente scolastico Leo Di Fabio dell’Istituto Villa Verrocchio, verranno consegnati 5 pc e un videoproiettore; la scuola primaria di primo grado Direzione Didattica Statale, guidata da Roberto Chiavaroli riceverà una Lim, un pc, un videoproiettore e sistemi di gestione integrata.

I beni assegnati serviranno allo svolgimento della didattica audiovisuale del progetto EDUCALS 2013-2015, che prevede la presentazione dei profili e dei contenuti di personalità ed Istituzioni, testimonianza per gli studenti dei valori dell’educazione e della legalità.

Tra loro, quest’anno, Alfredo Morvillo (Vice Presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone) e Cesare Patrone (Capo del Corpo Forestale dello Stato) invitati a Montesilvano Sabato 29 Novembre per dialogare con i circa 1000 adolescenti partecipanti al prossimo Premio EDUCALS, giunto alla V edizione.

«Il progetto Educals rappresenta un fiore all’occhiello che da anni contraddistingue l’attività del Comune di Montesilvano – ha commentato l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosaria Parlione (n foto)- che fornisce interessanti spunti di riflessione per gli studenti delle nostre scuole.
Ora con la consegna di questi beni il progetto offre anche un supporto materiale all’attività didattica degli Istituti della città di Montesilvano». «7 anni fa iniziava il progetto Educals – ricorda il sindaco Francesco Maragno -. La consegna di questi beni rappresenta un ulteriore passo in avanti di un progetto che mostra giorno per giorno il suo alto valore formativo ed educativo apprezzato dai docenti ma soprattutto da studenti sempre più entusiasti e motivati».

Guarda anche

Il WWF: «La “nuova” via Pantini: un’idea vecchia da ripensare profondamente»

Programmato dal Comune di Pescara il taglio di circa 60 alberi per far posto all’asfalto  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + 9 =