lunedì , 21 Settembre 2020

McV: Il teatrino messo in scena da Maragno e dal centrodestra continua

Montesilvano che vogliamo nella nota commenta come quanto dichiarato dal Sindaco in campagna elettorale e nei giorni successivi al suo insediamento si sia dimostrato allo stato dell’arte come un cumulo di belle parole al vento senza un seguito reale nell’azione amministrativa.
«Un esempio è la raccolta differenziata che non decolla, a causa di una inefficente gestione del servizio e non dell’inciviltà dei cittadini, ma nè dal Sindaco nè dall’assessore Cilli sono arrivate assunzioni di responsabilità.
Altro esempio -per Montesilvano che vogliamo-i 3 milioni di euro per il completamento delle scuole svaniti nel nulla. I cittadini di Montesilvano sono stati presi in giro sulla volontà di voler risparmiare a partire dai costi della politica».
La lista civica rimarca come tutto questo avvenga in una situazione politica sempre più precaria, «con tentativi più o meno riusciti, da parte della maggioranza, di conservare i numeri per amministrare e un’opposizione praticamente inesistente.
In particolare -commenta Montesilvano che vogliamo- dal M5S ci si aspettavano dure prese di posizioni e soprattutto nette distanze dalle varie e insistenti voci di avvicinamenti ai banchi della maggioranza».

Guarda anche

Estate 2020: Hg chiude per ferie – VIDEO

Cari lettori di Hg news anche quest’anno ad agosto spegneremo lasciandoli alla polvere, computer, registratori, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + tre =