sabato , 26 Settembre 2020

Enel, nuove tecnologie per la rete elettrica di Pescara

Enel ha completato i lavori per la realizzazione di due Centri Satellite in

viale Regina Margherita e in via dei Pretuzi.
Gli impianti, realizzati col

supporto della tecnologia smart grid, garantiscono maggiore efficienza

delle linee e, in caso di guasto, permettono di isolare i tratti di linea

coinvolti eseguendo manovre a distanza. In questo modo è possibile, in

breve tempo, rialimentare la maggior parte della clientela ancor prima

di effettuare l’intervento sul posto. Sono stati realizzati 20 nuovi tratti

interrati di linee di media tensione, senza però realizzare ulteriori linee

di alta tensione di collegamento e ricorrendo a spazi molto contenuti,

azzerando quindi l’impatto estetico.

“Combattiamo contro l’interruzione del servizio elettrico – ha rimarcato

il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini – quindi l’Enel potenzierà le

proprie infrastrutture per migliorare la qualità del servizio”.

L’entrata in servizio dei due nuovi impianti permetterà di consolidare

e migliorare ulteriormente i valori della qualità del servizio elettrico,

che a Pescara registrano già risultati positivi.
Il beneficio atteso da

questo intervento è di ridurre la durata media annua complessiva delle

interruzioni per cliente da 32 a 25 minuti.
La realizzazione dei nuovi

Centri Satellite va ad aggiungersi alle innovazioni introdotte a Pescara

nel corso dell’anno come le “diametrali”, nuovi tratti linea elettrica di

media tensione che, creando un collegamento tra quelle già esistenti,

permettono di fornire una alimentazione di riserva in caso di guasto. I

nuovi impianti, in servizio dalla scorsa estate, si trovano tra via Vespucci e

via Caboto e a Pescara Colli, e permettono di garantire un servizio sempre

migliore a circa 15 mila clienti.

“Questi due Centri Satellite – ha spiegato Vincenzo Autiero, responsabile

Enel Distribuzione Pescara – sono stati realizzati in due centri cruciali del

centro urbano ed andranno ad aumentare la qualità del servizio a circa

25 mila utenti. Questi due Centri Satellite permettono di migliorare anche

altri aspetti.
Sono tecnologie nuove che abbiamo l’onore di avere per la

prima volta in Italia e ci consentono di migliorare al meglio al guasto e

ad aiutare gli utenti.
Altro aspetto positivo è quello ambientale, non solo

per quanto riguarda l’esecuzione dei lavori. Abbiamo eliminato l’aspetto

ambientale ed abbiamo realizzato due cabine senza che nessuno se ne

accorgesse. Per quanto riguarda la durata, c’è una riduzione del 20%

rispetto a quello che il cittadino impiega annualmente. L’investimento è

tutto dell’Enel”.

Guarda anche

ADRIATIC FILM FESTIVAL a Francavilla la terza edizione del Festival di Cinema Indipendente

AFF animerà Francavilla al Mare nei giorni 24, 25, 26 e 27 settembre, presso Palazzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + 15 =