sabato , 4 aprile 2020
Home » Passioni » Food » Grande successo per il primo appuntamento della Rassegna “30/30/30”

Grande successo per il primo appuntamento della Rassegna “30/30/30”

La

manifestazione, promossa dall’associazione “Fud Espressioni di gusto”, sotto la regia del presidente

Francesco Cinapri e della titolare del Br1 Martina Peca, con la collaborazione dell’agenzia di

comunicazione Circle Studio, si è aperta con due giovani talenti abruzzesi, l’artista Veronica

Misticoni e lo chef Gianni Dezio, che hanno fatto della contaminazione il loro punto di forza.
A

cominciare dalla giovane pescarese, nipote dell’artista Giuseppe Misticoni e allieva del professor

Gianfranco Notargiacomo, che dalla pittura prettamente astratta alla sperimentazione pittorica e

fotografica ha focalizzato il proprio interesse verso l’elaborazione del non finito come punto di

contatto tra la figura dell’artista e del fruitore.
Lasciare un “vuoto” descrittivo, infatti, svolge una

funzione empatica in cui pittore e spettatore si pongono sullo stesso livello e diventano

compartecipi dell’opera d’arte. A scommettere sulle contaminazioni è anche il giovane chef Gianni

Dezio, 29enne di Atri e allievo della Niko Formazione (scuola di cucina di Niko Romito) che, dopo

aver trascorso un periodo in America Latina, ha deciso di puntare, nel suo “Tosto Bistrot” di Atri,

su una cucina in cui le materie prime del territorio abruzzese si sposano sapientemente e

inaspettatamente con i sapori esotici sudamericani.
Ed è così che la ventricina teramana, la crema di

avocado, l’agnello “cace e ove” e la crema di maracuja sono approdate ieri sera sui tavoli del Br1

per un trionfo di sapori e odori, resi ancora più decisi dall’abbinamento con i vini della cantina Villa

Medoro di Atri.

Dopo il successo del primo evento i promotori sono già al lavoro per dar vita ai prossimi tre

appuntamenti della kermesse in programma nei mesi di aprile, maggio e giugno, quando ad animare

i locali del Br1 saranno gli artisti under 30 Margherita Ferro, Alberto Cappai e Barbara Pelaschier,

che divideranno il suggestivo scenario del borgo storico con gli chef under 30 Daniele D’Alberto

(Vincitore “Emergente 2014”), Angelo Lanaro (La zattera di Pescara) e Simone Calabrese (Cipria

di Mare di Teramo).

Guarda anche

A Lanciano il progetto integrato di fiera agricola

sarà presentato venerdì 22 novembre alle ore 17:00 capofila covalpa abruzzo coordinamento scientifico crea - centro di ricerche, bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =