lunedì , 26 Settembre 2022

Pescara: la Giunta vara il nuovo calendario delle fiere cittadine

“Fra le novità la delocalizzazione di alcuni eventi – illustra l’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi – su indicazione delle associazioni di categoria e dei commercianti. Abbiamo adottato criteri in grado di animare l’intera città con manifestazioni che danno priorità al lato mercatale, ma che possino ospitare anche intrattenimento, comè accaduto con la rassegna Arti e Mestieri che si è svolta su Corso Vittorio nello scorso fine settimana.

Nelle aree di pregio abbiamo dato preferenza ad un modello di fiera capace di coniugare qualità ed eventi, essendo le zone più attrattive della città, quello che accade per il festival del Cioccolato che sta diventando un vero e proprio appuntamento atteso per il centro. Ma non abbiamo dimenticato altre ree, anzi. Come lo Stadio, dove tornerà la fiera del commercio che si svolgerà in via D’Avalos; la fiera del mare nella riviera Sud.

Un ragionamento a parte lo faremo per il mercatino di Natale che avrà un bando ad hoc e che si svolgerà anche nella zona di Porta Nuova.

A queste fiere istituzionalizzate dall’atto deliberato se ne aggiungeranno altre, con carattere episodico, ad esempio quelle che abbiamo inserito nel calendario delle manifestazioni per l’Expo che dal primo maggio animeranno tutta la città. L’anteprima ci sarà a fine aprile con una mostra mercato delle eccellenze alimentari e non solo che si svolgerà proprio per salutare l’arrivo di questa manifestazione che darà all’Italia e ai territori una vetrina internazionale per promuoversi”.

Si partirà con un appuntamento in strada, ma l’assessore commenta come l’apice sarà la notte bianca della Riviera, che metterà a regime tutto l’intrattenimento che la città potrà ospitare il prossimo 18 luglio, dedicando al cibo, alla qualità della vita e alla sostenibilità dei capitoli importanti di questo evento di intrattenimento.

“Abbiamo lavorato -conclude Cozzi- per creare un calendario capace di fare da sostegno ad un nuovo modello di animazione delle strade, le fiere, infatti, avranno anche un’estetica diversa dal passato, più curata ed omogenea, al fine di vivacizzare con decoro, oltre che movimentare la vita commerciale della città.”.

Le fiere:

  1. Mercantico (centro storico) prima domenica di ogni mese;
  2. Fiera di Pasqua (piazza primo maggio) domenica di Pasqua;
  3. Antico in piazza (Corso Vittorio) ogni 2° sabato e domenica del mese;
  4. Festa del Primo Maggio (Largo Madonnina) primo maggio;
  5. Fiera del commercio e dell’artigianato (Via D’Avalos) il 28 giugno;
  6. Fiera del mare (Riviera Sud) 18/19 luglio e ½ agosto;
  7. Festival del Cioccolato (Piazza Rinascita, Corso Vittorio, Piazza Salotto) 29 ottobre;
  8. Fiera di Natale (Area di Risulta e Viale Marconi) dall’8 dicembre;
  9. Commerciando nel cuore della città (Parte di Via Fabrizi e Corso Vittorio Emanuele) 9 agosto;
  10. Fiera della Madonna dei Sette Dolori (Pescara Colli) 5 giugno;
  11. Fiera di Sant’Andrea (Porto) 24 luglio;
  12. Fiera di San Cetteo (centro storico) 10 ottobre.

Guarda anche

Giornate Europee del Patrimonio 2022 per gli studenti della Provincia dell’Aquila, l’evento ‘Il Cinema per la sostenibilità’

Nell’ambito delle ”Giornate Europee del Patrimonio 2022” dal tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 + 11 =