mercoledì , 3 Marzo 2021

Torre de’ Passeri, a luglio la fine dei lavori per la realizzazione del nuovo sottopasso pedonale che collegherà via Vignola e Largo della Stazione

L’attraversamento della sede ferroviaria, in prossimità della stazione ferroviaria di Torre de’ Passeri, sarà effettuato alla progressiva Km 37+940, con un monolite in cemento armato costruito in opera sotto il rilevato ferroviario e sarà di tipo pedonale. Un’opera che, da un lato, consentirà ai viaggiatori di accedere ai binari, evitando di utilizzare la passerella a raso, mentre dall’altro permetterà l’accesso direttamente dalla strada, con la realizzazione di un nuovo ingresso su via Vignola, la strada che si trova sul lato opposto alla stazione ferroviaria. Come da progetto, alla base del monolite è prevista un’intercapedine per lo smaltimento delle acque meteoriche, che saranno convogliate in un apposito locale tecnico, ove mediante impianto di pompaggio saranno sollevate e definitivamente indirizzate nella rete fognaria esistente. Inoltre, il sottopasso sarà collegato ai marciapiedi con rampe per disabili e scale dotate di corrimano su ambo i lati. L’importo dei lavori è di 800 mila euro più gli oneri della sicurezza.

“Quello del sottopasso pedonale che collegherà via Vignola con Largo della Stazione, rappresenta un primo, importante intervento propedeutico alla realizzazione, a poche centinaia di metri, sempre ad opera di Rfi, di un sottopasso carrabile su via Roma che permetterà la soppressione del passaggio a livello di Torre de’ Passeri – ha precisato il primo cittadino Piero Di Giulio – su cui Comune ed Rfi stanno lavorando da tempo insieme ai membri del tavolo tecnico che si sono espressi, a marzo scorso, sul progetto definitivo per consentire la redazione dell’esecutivo entro giugno e avviare così i lavori (sempre a cura di Rfi). Il sottopasso pedonale in via di ultimazione e l’intervento in via di definizione del sottopasso carrabile su via Roma (per un investimento da parte di Rfi di un milione e 600mila euro, ottenuti con fondi comunitari) – ha detto ancora il sindaco Di Giulio – permetteranno dunque la soppressione del passaggio a livello che da troppo tempo divide il paese a metà, migliorando viabilità e sicurezza dell’intero paese”.

Il Comune informa che l’intervento di RFI in corso su Via Vignola, ha reso necessaria l’interruzione dei lavori di realizzazione della nuova strada di accesso alla Zona Artigianale di Via Roma: l’Ente darà il via all’ultimazione della nuova arteria, con la posa dell’asfalto e la sistemazione definitiva della segnaletica, non appena saranno terminati i lavori del sottopasso pedonale.

Guarda anche

COVID 19: SOSPESA L’ATTIVITÀ’ SCOLASTICA IN PRESENZA NELLE SCUOLE DI PENNE

Penne – «A seguito dell’aumento dei contagi registrati sul territorio comunale tra la popolazione e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =