mercoledì , 12 agosto 2020
Home » Focus » News » Montesilvano iniziative pubbliche. Si pagherà per l’uso delle sale comunali: Ruggero ‘si chiude la casa del popolo’

Montesilvano iniziative pubbliche. Si pagherà per l’uso delle sale comunali: Ruggero ‘si chiude la casa del popolo’

I costi delle sale comunali che prima venivano affidate a zero euro per manifestazioni di interesse pubblico, sono saliti alle stelle dice Ruggero “per chi vuole affittare per sole due ore nei festivi la sala Di Giacomo (nella foto) arriva a costare fino a 227,50 euro, mentre 245,00 euro per le sedi delle delegazioni comunali e 175 euro per la Sala consiliare e per quella del Tricolore.
Cifre veramente da capogiro che non sostengono le iniziative culturali e a favore della città”.

“Senza cadere in sterile demagogia -commentano i coordinatori di Montesilvano democratica- riteniamo che tale provvedimento sia fuori luogo e non tiene minimamente conto che il bene comune è il bene comune, per cui di pubblica fruibilità.
Com’è stato possibile solo pensare di dover tassare l’uso delle strutture comunali come la Sala Di Giacomo o addirittura la Sala consiliare, luoghi che da sempre hanno ospitato manifestazioni culturali di elevato spessore, avvenimenti che non solo sono stati di pubblico interesse ma che hanno dato la possibilità ai cittadini di ampliare le proprie conoscenze.
Se qualcuno ha pensato di poter sanare le casse comunali e i bilanci di un ente che si sta caratterizzando per il suo immobilismo e assoluta incapacità di progettualità, si sbaglia di grosso.
Le capacità di un amministratore si evidenziano proprio nei momenti di maggiore difficoltà come quando si dispone di scarse risorse finanziare.
E non si risparmia neanche abolendo taluni servizi essenziali per i cittadini, come le mense scolastiche o tassandone oltremodo altri, come il trasporto scolastico. Da oggi il cittadino non solo è vessato dalle gabelle della Tari ma è anche privato di alcuni basilari diritti.
Oggi l’amministrazione Maragno chiude la casa del popolo ai cittadini ma stia attenta, perché i cittadini presto se la riprenderanno”.

Guarda anche

Ipssar Villa Santa Maria, servizio convitto garantito a tutti gli studenti

Individuati nuovi posti letto in diverse strutture del paese per rimodulare la ricettività post-Covid Villa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + 4 =